Continuità aerea, Li Gioi: "Lo scalo di Olbia penalizzato dal nuovo bando"

Roberto Li Gioi

Perché l'aeroporto gallurese non ha il collegamento con Torino e con Bologna come invece figura per Alghero e Cagliari?

OLBIA. «Il nuovo bando di continuità territoriale aerea che, stando alle dichiarazioni dell'assessore regionale ai Trasporti Todde, verrà pubblicato a breve, penalizza inspiegabilmente l'aeroporto "Costa Smeralda" di Olbia, che viene escluso dai collegamenti con le città di Torino e Bologna. Infatti, le tratte in continuità previste riguardano soltanto i collegamenti Cagliari-Torino, Cagliari-Bologna e Alghero-Bologna». Lo denuncia il consigliere regionale del M5s Roberto Li Gioi.

«Considero questa decisione assolutamente vergognosa e irrispettosa nei confronti di un territorio di grandissima valenza turistica e commerciale - attacca - Non si comprendono quindi le ragioni che hanno portato la Giunta regionale a privilegiare lo scalo cagliaritano e quello algherese privando di fatto la Gallura di due collegamenti sicuramente fruttuosi in termini di richiesta».

«Riteniamo - conclude - che gli Uffici dell'Assessorato ai Trasporti debbano obbligatoriamente provvedere a correggere il bando e inserire Olbia tra gli scali della Ct2. In caso contrario, sarebbe un ulteriore schiaffo inaccettabile al Nord Est Sardegna». (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes