Asfalto e vigili stagionali con i soldi delle multe

Il Comune decide come spendere i 2 milioni di euro che saranno incassati nel 2022

OLBIA. Il Comune decide come spendere i soldi che saranno incassati dal pagamento delle multe. Entrate che, come ogni anno, saranno investite soprattutto nella manutenzione delle strade, nella nuova cartellonistica, nell’educazione stradale e anche nell’assunzione dei vigili urbani stagionali.

Come si legge in una delibera di giunta proposta dal dirigente della polizia locale, Giovanni Mannoni, è stato stimato che nel corso del 2022 i proventi ammonteranno a un totale di 2 milioni di euro.

Per il potenziamento e il miglioramento della segnaletica stradale verranno spesi 250mila euro. Altri 250mila euro, invece, saranno utilizzati per il potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni del codice della strada. E poi ancora: 150mila euro per la manutenzione delle strade, 190mila per l’assunzione dei vigili stagionali, 150mila per l’assicurazione previdenza e infortuni del personale della polizia locale e 10mila euro per i progetti di promozione dell’educazione stradale.

Il resto dei proventi (un altro milione di euro) sarà così utilizzato: 400mila euro per le spese postali, altri 136mila euro sempre per l’assunzione di vigili stagionali e i restanti 464mila euro andranno a finire nel Fondo crediti di dubbia esigibilità.

La ripartizione approvata nei giorni scorsi dalla giunta comunale troverà puntuale adempimento nel bilancio di previsione relativo all’anno 2022.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes