La Nuova Sardegna

Olbia

Project financing

Un parcheggio a due piani a pagamento nel cuore di Porto Cervo

Porto Cervo Marina
Porto Cervo Marina

Via libera del comune di Arzachena al progetto dei privati che lo realizzeranno e gestiranno per 15 anni

04 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Arzachena Un parcheggio a due piani, a pagamento, nel cuore di Porto Cervo. Sorgerà su un terreno comunale a costo zero per l’ente locale perché verrà realizzato attraverso il project financing, l’intervento di un privato. La proposta è arrivata sul tavolo della giunta comunale da parte della società Servizi consortili Costa Smeralda. 

«Ordine pubblico, migliore fruibilità del territorio da parte dei visitatori e risoluzione dei problemi dei tantissimi lavoratori impiegati nel borgo sono tra gli obiettivi che hanno portato a una valutazione positiva della proposta da parte della giunta comunale sulla pubblica utilità di questo intervento in un terreno comunale che, attualmente, è privo di specifica destinazione - spiega la vicesindaco e assessore al Patrimonio, Cristina Usai -. Il progetto di un parcheggio pubblico a pagamento su due piani punta a far crescere Arzachena in termini di servizi offerti grazie all’ investimento di una azienda, che potrà gestire la struttura per 15 anni, tempo considerato congruo per il recupero dei capitali impiegati».

Da questo momento, verrà avviata la procedura di evidenza pubblica a cui potranno partecipare anche altri soggetti privati.

«Concluse le fasi di aggiudicazione del progetto di partenariato, la società vincitrice potrà dare il via ai lavori in base al preliminare presentato al Comune di Arzachena e concludere l’opera in tempi ragionevoli senza alcun costo da parte dell’ente», spiegano da Palazzo Ruzittu. 

In Primo Piano
Incidente

Perde il controllo della moto e finisce contro un cartello stradale, muore il 39enne di Dorgali Giuseppe Gometz

Video

Dopo quattro giorni di vacanza in Costa Smeralda, Jannik Sinner riparte da Olbia: autografi su palline e racchette per pochi fortunati

Le nostre iniziative