La Nuova Sardegna

Olbia

Sanità

Mater Olbia, sospesa la Stroke Unit per carenza di medici

Mater Olbia, sospesa la Stroke Unit per carenza di medici

L’ospedale: «Siamo al lavoro per rinforzare l’organico»

12 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Olbia. Il Mater Olbia Hospital ha comunicato di avere momentaneamente sospeso il servizio della Stroke Unit. Come molte strutture sanitarie, il Mater Olbia sta incontrando difficoltà nel reperire personale medico. Recentemente un paio di neurologi hanno ottenuto il trasferimento nella città di origine in cui risiede la propria famiglia. Restano comunque attivi radiologia interventistica e neuroriabilitazione. «Il Mater Olbia – si legge in una nota – è l’unico ospedale con posti letto in riabilitazione nella stessa unità dove si trova la stroke. La qualità della struttura e la modernità della tecnologia rende comunque particolarmente attrattivo il Mater Olbia che riavvierà a breve il percorso completo. Il Moh – si legge ancora – è già in contatto con vari enti e istituzioni sia per cercare un primario di neurologia, sia per rinforzare l’organico. Inoltre il Mater ha un accordo con l’Università di Cagliari per ricevere specializzandi in neurologia ed è parte di una rete formativa di alcune discipline con università di Sassari e Cagliari, fondamentale per rafforzare la dotazione organica».

In Primo Piano
Il dossier

Top 1000, un’isola che si batte e cresce nonostante tutto

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative