La Nuova Sardegna

Olbia

Porto Cervo

Hotel Cala di Volpe, via alla 61esima stagione

Hotel Cala di Volpe, via alla 61esima stagione

L’iconico albergo della Costa Smeralda ha aperto i battenti. Accolti i primi ospiti italiani e stranieri

25 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Porto Cervo L’hotel Cala di Volpe, il primo ad aprire nel 1963 in Costa Smeralda, ha inaugurato la sua sessantunesima stagione. Ieri mattina ha infatti spalancato le sue porte e accolto i primi clienti, italiani e stranieri.

Il gioiello ideato da Jacques Couelle, sottoposto negli ultimi anni a diverse fasi di restyling è, come l’hotel Cervo (che ha aperto invece lo scorso 27 marzo) gestito da Marriott International ed è di proprietà di Smeralda Holding, società italiana il cui azionista unico è Qatar Holding.

Tra le novità che propone il Cala di Volpe per la stagione 2024, c’è un menu completamente nuovo che oltre a voler ribadire la sua attenzione verso il territorio intende proporre agli ospiti internazionale una visione globale della Sardegna. E infatti la copertina è proprio dedicata al “Menù Sardegna”, a cui fanno seguito il menù Cala di Volpe e quello internazionale.

Apriranno invece a fine maggio gli altri due blasonati hotel della Costa Smeralda, il Romazzino e il Pitrizza che, dopo l’accordo raggiunto con Sardegna Resorts, verranno gestiti dal gruppo di Bernard Arnault.

E proprio il numero uno del lusso mondiale e presidente e ceo del gruppo Lvmh, è in questo momento l’uomo più ricco del pianeta con un patrimonio familiare che ammonta a circa 233 miliardi di dollari.

Arnault fino all’estate del 2022 era stato uno dei tanti illustri ospiti della costa nordorientale della Sardegna. Il suo megayacht Symphony, 102 metri di lunghezza, ha scelto spesso le acque della costa gallurese durante l’estate. Ora Lvmh – che controlla marchi come Christian Dior, Bulgari, Fendi, Guerlain, Givenchy, Kenzo, Loro Piana e Louis Vuitton, solo per fare qualche esempio – opererà direttamente nel settore alberghiero smeraldino.

La Lvmh Moët Hennessy–Louis Vuitton approda a Porto Cervo con due progetti separati. Il primo è il brand Belmond (sempre di proprietà di Lvmh) che entra a far parte dell’Hotel Romazzino e che riapre nella stagione 2024 sotto il nome “Romazzino, Belmond Hotel, Costa Smeralda.” Il secondo, Cheval Blanc, rientra invece nel piano di rilancio dell’Hotel Pitrizza che continuerà a operare sotto il proprio nome fino al 2026, quando riaprirà con il nome “Cheval Blanc Pitrizza, Costa Smeralda”. (s.p.)

In Primo Piano
Squadra Mobile

Sassari, maxi blitz antidroga: 22 indagati e un arresto per marijuana e ketamina

Video

Sassari, Giuseppe Conte al mercato di piazzale Segni: "In Europa per opporci all'austerity e proteggere i lavoratori"

Le nostre iniziative