La Nuova Sardegna

Olbia

Ambiente e sicurezza

San Teodoro, il gruppo della Protezione civile riceve il primo mezzo di intervento

San Teodoro, il gruppo della Protezione civile riceve il primo mezzo di intervento

I venti volontari sono inoltre impegnati in un corso di formazione

07 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





San Teodoro. È stato presentato davanti al municipio il primo mezzo di intervento e rappresentanza del gruppo della Protezione civile della cittadina gallurese. Il mezzo, benedetto dal parroco don Alessandro Cossu, rafforzerà la capacità di risposta alle emergenze e costituisce un valido aiuto in caso di necessità. Nei giorni scorsi, inoltre, una delegazione del gruppo di volontari ha preso parte a un corso di formazione sugli interventi di emergenza e pulizia in caso di spiaggiamento di idrocarburi. L’importante momento formativo organizzato dall’Amp di Tavolara e Punta Coda Cavallo, insieme con Legambiente, si è concluso con una esercitazione in spiaggia che ha simulato un intervento di messa in sicurezza di un’area e la pianificazione di monitoraggio, intervento e allestimento di aree per la rimozione di rifiuti petrolifere.

Il gruppo opera su indicazione della sindaca, che è a capo della Protezione civile. «Nasce da una idea del 2021 – dice la prima cittadina Rita Deretta –. Abbiamo così avviato un percorso per costruire un gruppo che potesse supportare, in caso di emergenze e non solo, la polizia locale e i barracelli ed essere un nuovo braccio operativo della macchina comunale. L’operatività si fa valere non solo nei momenti di difficoltà, come in caso di incendi o alluvioni, ma anche in situazioni come manifestazioni, concerti o altri eventi. Il gruppo è composto da oltre 20 volontari, tutti impegnati a titolo gratuito, che a rotazione stanno partecipando a corsi di formazione, ed è stato dotato di abbigliamento e vestiario consono. Da pochi giorni abbiamo acquistato, con i fondi messi a disposizione da un impegno di spesa determinato a fine 2023, un mezzo che servirà a presidiare e controllare il territorio». (p.r.)

In Primo Piano
Allarme

Emergenza siccità, la Baronia come il Texas: asciutti anche i pozzi

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative