La Nuova Sardegna

Oristano

bosa

A Zucchero in vacanza piace parlare di moto

di Alessandro Farina
A Zucchero in vacanza piace parlare di moto

BOSA. «Zucchero? Si è fermato ad ammirare la mia Vespa». Parola di Alfonso Caddeo, che abita sul Lungotemo de Gasperi e che domenica sera, mentre riparava sull’uscio di casa nel Lungotemo la due...

01 maggio 2012
2 MINUTI DI LETTURA





BOSA. «Zucchero? Si è fermato ad ammirare la mia Vespa». Parola di Alfonso Caddeo, che abita sul Lungotemo de Gasperi e che domenica sera, mentre riparava sull’uscio di casa nel Lungotemo la due ruote di sua proprietà, si è ritrovato davanti il celebre artista emiliano. Vestito di nero, viso incorniciato dal mitico pizzetto, Anselmo Fornaciari, in arte Zucchero, si è fermato a chiacchierare di moto con l’operaio di Bosa. Posando anche per una foto al cellulare, gelosamente conservata negli annali di famiglia, con la moglie Maria. L’inaspettata apparizione intorno alle sedici e trenta. Quando un gruppetto di persone, due uomini e due donne, attraversano dalla sponda sinistra il vecchio ponte in trachite e si dirigono sul Lungotemo. «Bella moto, anche io ne ho comprato una simile, ma la mia non ha il contachilometri sul fanale» le prime battute del cantante. «Ciao Anselmo, io ho lavorato tanti anni a Bologna, ti ho riconosciuto» risponde Alfonso Caddeo. Anche perché la figura della celebre rock star italiana, che ha segnato con indimenticabili successi internazionali intere generazioni di fan e ammiratori, da queste parti non poteva certamente passare inosservata. «Abbiamo chiacchierato per qualche minuto, è un uomo disponibile e gioviale, molto gentile. Nel frattempo è arrivata anche mia moglie e Zucchero ha acconsentito a posare per una foto ricordo insieme a lei, scattata dal cellulare di mio cognato. Quindi il gruppo si è diretto verso il Corso, seguito da alcuni ragazzini». Si diceva che l’artista avrebbe pernottato a Bosa, cenando in serata all’Hotel Mannu. «Magari - smentisce invece il titolare della struttura turistica Giancarlo Mannu -. Se fosse venuto lo avremmo sicuramente accolto offrendogli il meglio della cucina di Bosa». Insomma dopo il Lungotemo si perde, almeno per ora, la storia di Zucchero a Bosa. Anche se non è improbabile che il cantante abbia fatto solo una puntatina in città dalla vicina Alghero, dove sarebbe rientrato in serata.

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali

Voto disgiunto, i dati della vendetta consumata da Lega e sardisti

di Andrea Massidda
Le nostre iniziative