La Nuova Sardegna

Oristano

Bosa l’europeista nell’affluenza al voto superata la soglia 71%

di Alessandro Farina
Bosa l’europeista nell’affluenza al voto superata la soglia 71%

Persi 4 punti rispetto alle elezioni precedenti (75,72%) Per le comunali la percentuale dei votanti è stata più bassa

26 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





BOSA. Leggera flessione nell’affluenza dei votanti nella città del Temo, dove gli elettori sono chiamati ad esprimersi oltre che sulle elezioni Europee anche sulle Amministrative, è ripreso di gran carriera in serata. Partecipazione comunque alta: 71,81% contro il 75,72% delle precedenti elezioni. Decisamente più bassa la percentuale dei votanti per le Comunali, addirittura oltre sette punti percentuali. I votanti sono stati infatti il 63,01 per cento, contro il 68,39% delle precedenti consultazioni.

I seggi, sono stati presidiati dai candidati delle tre liste che si contendono il primato per la guida di Bosa nel prossimo quinquennio. Il sindaco Piero Franco Casula, che si presenta a capo della civica Piero Casula sindaco per Bosa, ha votato al seggio numero due intorno alle otto di mattina. «Ho trascorso questa giornata con la massima serenità e la convinzione di aver fatto il mio dovere in questi cinque anni di mandato. Quindi confidando sul rinnovato consenso degli elettori» le sue dichiarazioni, poco prima della rilevazione delle 19. Sergio Obinu, capolista di “Noi e voi per Bosa,” lista civica a connotazione di centro destra con l’inserimento di alcuni indipendenti, ha votato invece al seggio numero quattro intorno alle tredici. «Ho trascorso la giornata serenamente ma con una naturale apprensione per il risultato. Rispetto alle precedenti elezioni mi sembra che l’affluenza sia costante. Aspettiamo domani (oggi per chi legge) e finalmente sapremo il risultato di questo intenso mese di campagna elettorale». Luigi Mastino, a capo della coalizione di partiti formata da Pd, Partito dei Sardi, Sel, Partito Sardo d’Azione, Rossomori con l’inserimento di indipendenti, ha votato invece alle undici nel seggio numero quattro. L’esponente del centro sinistra, valuta positivamente l’affluenza al voto. «Mi sembra che gli elettori siano coinvolti e partecipi. Che ci sia una volontà di incidere sulla futura amministrazione di questa città» il suo commento sulla giornata non ancora conclusa. Non resta quindi che attendere il dato notturno che sancirà quanti bosani sono andati alle urne.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative