Paura sulla spiaggia di Mari Ermi: il fuoco ha bloccato la strada

Incendi lungo il litorale di Cabras, nella zona industriale di Oristano, sui monti di Samugheo, mobilitati mezzi a terra, elicotteri e un Canadair

ORISTANO. Si è temuto il peggio questo pomeriggio alla spiaggia di Mari Ermi, nel litorale di Cabras, per un incendio che ha interessato due ettari di pascolo e di macchia mediterranea a ridosso della strada provinciale e dei parcheggi a pagamento.

Le fiamme, divampate nelle primissime ore del pomeriggio, hanno minacciato da vicino anche due chioschi con la copertura di falasco, ma sono state domate dai vigili del fuoco e dalla forestale con l'impiego anche dell'elicottero della base di Oristano. Nel momento di massima allerta è stato anche bloccato il traffico in entrata alla spiaggia di Mari Ermi affollata da migliaia di bagnanti.

Un altro incendio ha impegnato per diverse ore uomini e mezzi aerei, tre elicotteri più un Canadair, della Forestale, nei monti di Samugheo in località Funtana Melis. Le fiamme hanno interessato sette ettari di pascolo alberato e di pascolo in prossimità di un bosco ad alto fusto, ma sono state spente prima che potessero raggiungerlo.

Fiamme anche nella zona industriale di Oristano. Il fuoco, spento con l'impiego di mezzi a terra, ha interessato sterpaglie e canneti. Due i focolai: il primo nell'area che ospita i due grandi capannoni di un cantiere navale mai inaugurato, il secondo nei pressi del depuratore consortile.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes