La Nuova Sardegna

Oristano

la beffa

Da 15 giorni transenna ballerina

Da 15 giorni transenna ballerina

Segnalato il cedimento di un pozzetto ma è in mezzo a una strada

31 agosto 2014
1 MINUTI DI LETTURA





ORISTANO. I residenti di via Beato Angelico l'hanno ribattezzata la transenna mobile, che vedete nella foto. Impossibile dar loro torto, visto che non si tratta di un inconveniente recente.

La mattina viene collocata dagli operai del Comune in mezzo alla strada e la sera i residenti la spostano per poter parcheggiare le auto.

La sua sistemazione risale a 15 giorni fa dopo il cedimento di un pozzetto dei sotto servizi.

Avrebbe dovuto essere già riparato ma da allora, gli operai dell'impresa appaltatrice, sicuramente avvisati per tempo dall’amministrazione comunale, non si sono mai visti. La cosa assurda è che la via Beato Angelico, è una delle strade che il Comune ha fatto riasfaltare solo pochi mesi fa.

Visto l'ennesimo inconveniente ci si chiede anche se quei lavori erano stati fatti a norma.

Purtroppo come sempre il Comune, proprietario della strada, non controlla i lavori che vengono eseguiti. E il risultato è la transenna ballerina. E ridicola. (e. s.)

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative