La Nuova Sardegna

Oristano

TINNURA

Minacce e resistenza a pubblico ufficiale, assolto in appello

TINNURA. In primo grado era stato condannato a due anni e mezzo di carcere per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Antonio Ruggiu, 65 anni di Suni, è stato invece assolto dalla corte d’appello...

22 aprile 2016
1 MINUTI DI LETTURA





TINNURA. In primo grado era stato condannato a due anni e mezzo di carcere per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Antonio Ruggiu, 65 anni di Suni, è stato invece assolto dalla corte d’appello di Cagliari da tutte le accuse che lo hanno condotto in carcere.

La vicenda risale al cinque marzo di cinque anni fa. I carabinieri lo avevano fermato a Tinnura, e gli avevano chiesto di sottoporsi all’alcol test e di fornire le sue generalità. Al diniego erano seguiti, secondo l’accusa, molti insulti conditi con minacce. Per questo al processo, in tribunale a Oristano, era stato condannato.

Ma i giudici di secondo grado sono stati di diverso avviso e hanno accolto la tesi difensiva rappresentata dall’avvocato Antonello Spada, assolvendolo.

In Primo Piano
Ricerca

Einstein Telescope, la ministra Anna Maria Bernini a colloquio con Alessandra Todde: «Priorità assoluta per il governo»

Le nostre iniziative