Cabras, rubavano la sabbia da Is Aruttas: denunciati

La sabbia sequestrata a Is Aruttas

La Forestale ha sorpreso due turisti con alcune bottiglie piene della sabbia "a chicchi di riso".

CABRAS. Ancora due denunce per furto di sabbia da Is Aruttas, nell'Area marina protetta Sinis-Isola di Mal di Ventre. Il furto lo ha accertato il personale del Corpo Forestale operante nella Base Logistica Navale di stanza nel porto industriale di Oristano nei giorni scorsi. Questa volta, due turisti, O.F., residente a Bargagli (Genova) e P.D., residente a Civitavecchia, sono stati colti in flagranza con quattro bottiglie contenenti sabbia di quarzo, per un totale di alcuni chili.

Dopo il sequestro, la sabbia è stata riversata nell’arenile ed i due turisti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria. A entrambi è stata notificata una multa da 400 euro ciascuno.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes