Parcheggi sotterranei chiusi dopo l’incursione dei vandali

ORISTANO. Non è la prima volta che il parcheggio sotterraneo di via Carducci viene preso di mira dai vandali. Questa volta però il raid dei soliti idioti ha avuto ripercussioni più gravi, perchè la...

ORISTANO. Non è la prima volta che il parcheggio sotterraneo di via Carducci viene preso di mira dai vandali. Questa volta però il raid dei soliti idioti ha avuto ripercussioni più gravi, perchè la struttura è stata chiusa per consentirne la sistemazione.

I vandali se la sono presa con gli estintori, che sono stati tutti svuotati. Quel che appare più grave è che l’incursione sia stata portata a termine in pieno giorno. Gli autori sono scappati, spaventati dall’arrivo di alcuni passanti che si sono resi conto di quanto stava accadendo.

In via Carducci sono arrivati i vigili del fuoco e la polizia locale. I vigili hanno imposto il ripristino delle condizioni di sicurezza, la società di gestione, la Sis, ha dovuto chiudere i parcheggi, per il tempo necessario a riportare la struttura alla praticabilità. La Sis si trova di fronte a un continuo stillicidio: ogni settimana si spendono oltre 300 euro per rimettere a posto i danneggiamenti dei vandali. La polizia locale ha avuto le registrazioni delle telecamere della videosorveglianza, ma i responsabili sono ancora sconosciuti e impuniti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes