Rete idrica colabrodo, gli sprechi si moltiplicano

ORISTANO. Il problema acqua si ripropone in tutta la sua gravità. In un periodo di siccità perdurante le perdite in città si moltiplicano mentre gli interventi stentano ad essere tempestivi. A dire...

ORISTANO. Il problema acqua si ripropone in tutta la sua gravità. In un periodo di siccità perdurante le perdite in città si moltiplicano mentre gli interventi stentano ad essere tempestivi. A dire il vero anche la puntualità dei cittadini nel segnalare i problemi spesso lascia a desiderare, resta però il fatto che Abbanoa è troppo spesso disattenta e che in alcune situazioni è anche lenta nell’intervenire. Era successo qualche settimana fa in viale Repubblica e in via Alagon, ma gli episodi si moltiplicano e l’acqua che quotidianamente viene dispersa è sempre tantissima. Alcune di queste perdite fanno poco simpatica mostra di sé in varie vie cittadine. Succede in via Cagliari, si replica in via Campania, ancora in via Sardegna, via Amsicora, via Tirso.

Molta dell’acqua dispersa dalle condotte idriche vecchie e non certo all’altezza della situazione si disperde direttamente per strada e spesso i rattoppi non sono sufficienti perché forniscono un rimedio temporaneo al problema che è invece complessivo e molto più ampio perché la rete idrica cittadina è vecchia di decenni in più punti.

Gli interventi messi in atto sin qui dal gestore del servizio idrico evidentemente non sono sufficienti e gli investimenti non bastano per evitare disagi e soprattutto sprechi. I lavori più cospicui del resto sono stati fatti al di fuori del centro abitato e anche i prossimi riguarderanno ampi tratti di acquedotto, ma per il momento non sono previsti interventi di grossa portata in città dove si continua a intervenire a macchia di leopardo anche perché opere di portata più ampia sarebbero particolarmente difficili da mettere in pratica visto che all’interno del centro urbano i lavori pubblici richiedono attenzioni e strumenti diversi.

Però il problema resta in tutta la sua gravità e va affrontato anche perché gli sprechi in parecchi casi vanno avanti da settimane e, dal momento che non sono perdite irrilevanti, comportano anche sprechi notevoli e aggravi dei costi che i cittadini si ritrovano poi a dover pagare.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes