oristano
cronaca

Sedilo, scontro sulle condizioni del campo

Dopo l’attacco dell’opposizione la risposta del sindaco: «Nessun degrado e campionato non a rischio» 


29 novembre 2017


SEDILO. Una descrizione non aderente alla realtà: così la maggioranza ha bollato la rappresentazione delle condizioni del campo di calcio fatta dall’opposizione. Nei giorni scorsi la coalizione Progresso Sedilo aveva segnalato le carenze che denoterebbe l’impianto sotto il profilo della sicurezza e dell’efficienza.

Il gruppo guidato da Sara Lampreu aveva anche sollecitato un intervento incisivo dell’amministrazione, che possa “scongiurare il degrado” della struttura.

Secondo l’opposizione senza la dedizione mostrata dalla dirigenza della società calcistica, la struttura sarebbe già stata abbandonata all’incuria. Un quadro a tinte fosche. Ma le critiche vengono respinte dal gruppo di governo locale, che ha dichiarato di aver riversato sull’impianto particolari energie.

«Non c’è alcuna situazione di degrado e lo svolgimento del campionato non è assolutamente compromesso - ha smentito il sindaco Salvatore Pes -. Sull’impianto siamo intervenuti a inizio estate grazie all’Agenzia Forestas, che ha ripulito dalle sterpaglie le pertinenze interne ed esterne. A settembre gli operai del Comune hanno eseguito un intervento di manutenzione sul fondo del rettangolo di gioco, nelle tribune e negli spogliatoi».

Il ricorso all’istituto del credito sportivo suggerito dall’opposizione quale canale per finanziare una terapia d’urto sulla struttura non sembra rientrare nei piani della maggioranza. «Di recente abbiamo abbattuto mutui contratti molti anni fa per un ammontare di 930mila euro. Quei debiti ingessavano il bilancio ed estinguendoli siamo riusciti a recuperare una certa capacità di spendita - ha premesso Pes -. Pertanto stiamo valutando soluzioni che non limitino la libertà di manovra del Comune ma che ci consentano di riqualificare gli impianti a condizioni più vantaggiose del credito sportivo».

Maria Antonietta Cossu

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.