Escursionista ferito a Samugheo: soccorso con l'elicottero

I soccorsi al ferito

Un 38enne è stato colpito al petto da un masso durante un'arrampicata al Castello di Medusa

SAMUGHEO. Il personale del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico è intervenuto nel primo pomeriggio di oggi, domenica 18 novembre,  a Samugheo,  per recuperare un 38enne che si era infortunato durante un'escursione nella zona del Castello di Medusa.

L'uomo D.D.F, era impegnato in una arrampicata nel settore denominato "L'Anfiteatro", quando, dopo mezzogiorno, è stato colpito da un masso. Intorno alle 12,30 i compagni di escursione hanno contattato il 118, che ha immediatamente mobilitato il servizio di elisoccorso, che poco prima era stato impegnato  in un intervento a Serramanna.

Il ferito viene issato sull'elicottero

L'elicottero, con a bordo l'equipe medica ed un tecnico Corpo nazionale del soccorso alpino, ha raggiunto il luogo dell'infortunio. L'escursionista ferito è stato adagiato su una barella e con quella issato, tramite un verricello, a bordo dell'elicottero che lo ha poi trasportato  in ospedale.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes