Riordino fondiario, il piano in Regione

Il Consorzio di bonifica ha consegnato gli elaborati con le modifiche

MOGORO. Continua il lavoro del Consorzio di bonifica per il completamento di alcuni riordini fondiari che stanno arrivando al completamento. Dopo quello riguardante Zeddiani è in fase di chiusura anche il riordino fondiario delle campagne di Mogoro. Il lavoro degli uffici dell’ente è arrivato quasi a conclusione, fase nella quale si effettua la variazione definitiva delle ditte catastali nei pubblici registri dei lotti di assegnazione.

L’ufficio Catasto ha aggiornato gli elaborati del piano di completamento del riordino Fondiario risultanti dalla valutazione operata dalla Commissione di tecnici e giurisperiti, nominati dalla Regione, sui reclami al piano presentati dagli utenti. Concluso l’aggiornamento gli elaborati con le relative modifiche sono stati consegnati all’assessorato regionale all’Agricoltura per l’emanazione del decreto di approvazione del piano che permetterà agli agricoltori di avere la titolarità degli immobili avuti in assegnazione quasi venti anni fa.

«È un altro importante traguardo raggiunto dall’ente che vanta il primato di essere, finora, l’unico Consorzio di bonifica ad aver completato un piano di riordino fondiario. Un risultato ottenuto grazie all’impegno da parte dell’ufficio di riordino fondiario e dei tecnici», dichiara il commissario straordinario. Cristiano Carrus. Il lavoro continuerà per completare gli altri riordini fondiari alla luce della proroga della Regione che ha spostato il termine al 20 di giugno.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes