oristano
cronaca

Sedilo, vandali al campo sportivo: porte danneggiate

SEDILO. Non paghi di aver violato i divieti di spostamento senza giustificato motivo imposti dalla normativa anti-Covid, si sono introdotti furtivamente nel campo sportivo scavalcando il cancello e...


04 maggio 2020


SEDILO. Non paghi di aver violato i divieti di spostamento senza giustificato motivo imposti dalla normativa anti-Covid, si sono introdotti furtivamente nel campo sportivo scavalcando il cancello e hanno tentato di entrare negli spogliatoi con la forza. L’unico risultato ottenuto dagli ignoti teppisti in vena di trasgressioni è stato quello di danneggiare la porta prendendola a calci. Fallito il tentativo di forzare l’ingresso del blocco di servizi, gli intrusi hanno battuto in ritirata. L’incursione è stata scoperta sabato dal presidente della società Sedilo Calcio durante il giro di controllo giornaliero. Lino Spada ha informato i carabinieri della stazione, dopodiché ha reso pubblico l’episodio, riprendendo duramente gli autori sul profilo social del sodalizio sportivo. «Vorrei ricordare che le strutture del campo da calcio appartengono alla comunità, anche a chi ci mette piede solo per provare a fare danno», ha rimarcato Lino Spada deplorando i comportamenti irriguardosi verso il resto della collettività. (mac)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.