Nurachi, chiuso corso Eleonora

Il tratto della 292 che attraversa il paese interessato da lavori sulla rete idrica

NURACHI. Con l’inizio dei lavori e la relativa chiusura al traffico del Corso Eleonora, il tratto della strada statale 292 che attraversa il centro abitato del paese, per gli automobilisti in transito da e per Oristano e per i cittadini nurachesi, si prospetta un periodo di disagio.

Durante il tempo in cui la via Eleonora rimarrà chiusa, il traffico veicolare e per gli autobus sarà deviato su percorsi alternativi.

L’intervento, il cui avvio era previsto per lunedì scorso è invece slittato di qualche giorno per cause riconducibili ad Abbanoa. Risolto gli imprevisti gli operai dell’Ente hanno posizionato la prevista cartellonistica stradale e subito dopo hanno dato il via agli interventi programmati, che prevedono il rifacimento completo di circa 850 metri di rete idrica e gli allacci alle 70 abitazioni private che si affacciano sulla strada con le relative opere complementari.

Il costo dei lavori sarà totalmente a carico dell’Ente gestore del servizio idrico, che provvederà alla realizzazione della nuova condotta utilizzando materiali di ultima generazione attualmente in commercio. L’intervento in atto, sollecitato più volte dall’amministrazione comunale, dovrebbe risolvere definitivamente i problemi dovuti alle continue rotture dei tubi che alimentano la rete idrica, ormai obsoleti e inidonei a supportare la pressione che si crea al loro interno.

Una volta conclusi i lavori di competenza di Abbanoa sarà l’Anas a subentrare con gli altri interventi previsti per quello stesso tratto di strada.

L’Azienda, su cui ricade la competenza della manutenzione e/o gli interventi di ripristino della rete viaria statale, procederà alla scarnificazione e alla rimozione del manto bituminoso esistente, al rifacimento delle massicciate e dei marciapiedi e infine alla posa di un nuovo strato d’asfalto. Il traffico degli automezzi nelle direzioni da e per Oristano sarà deviato verso le vie San Giacomo, Bellini, Angioy, Piazza S’Arjola, Autonomia Sarda e si ricollegherà alla strada statale 292.

Mentre gli autobus in arrivo da e per Oristano dovranno seguire il percorso che inizia dalla via Autonomia Sarda, Piazza S’Arjola, via Angioy, via Italia. Le fermate dei pullman sono previste nelle vie Autonomia Sarda e Italia.

«Purtroppo la circonvallazione esterna al centro abitato, pur essendo stata completata, non può essere aperta alla circolazione perché manca il collaudo – spiega il sindaco Renzo Ponti – siamo consapevoli, quindi, dei possibili disagi per gli automobilisti e per i cittadini, ma le opere nella via Eleonora non erano più procrastinabili».

Piero Marongiu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes