Novità o conferma? Assolo sceglie la sua guida

In Alta Marmilla sfida tra il primo cittadino uscente Giuseppe Minnei e la sfidante Ilaria Serra

ASSOLO. Nel paesino dell’Alta Marmilla sono due le liste in corsa per la conquista del Municipio. A sfidare il sindaco uscente Giuseppe Minnei, questa volta è una donna, Ilaria Serra, insegnante di 43 anni. Quella da lei guidata è una lista formata da giovani e da persone di esperienza pronte a mettersi al servizio della comunità. «Il programma amministrativo che abbiamo presentato con la lista civica “Assou Impari” vorrebbe cercare di riunire il paese sotto un’unica forza promotrice di unità. La situazione attuale – spiega l’aspirante sindaca – richiede un intervento deciso verso i giovani disoccupati, puntando su formazione e occupazione anche attivando il Servizio civile. Il centro anziani è sicuramente una priorità, ci muoveremo fin da subito affinché chi necessità di aiuto possa riceverlo e non essere più costretto ad allontanarsi in strutture di altri centri abitati».

Il programma elettorale è nutrito, con interventi finalizzati al decoro e alla manutenzione di strade e piazze, senza dimenticare i settori strategici per l’economia locale: allevamento e agricoltura. Attenzione, infine, anche alla promozione del territorio e delle manifestazioni principali anche attraverso la collaborazione con le associazioni dei giovani del paese.

Dall’altra parte della barricata politica, si ripropone nel segno della continuità amministrativa la lista “Per Assolo” guidata da Giuseppe Minnei, lavoratore autonomo di 56 anni. «Auspichiamo che i nostri compaesani scelgano di continuare il percorso che abbiamo avviato con il loro supporto, all’insegna del coinvolgimento attivo, del benessere collettivo e della collaborazione di tutti». Nel programma elettorale del sindaco in scadenza di mandato, tra i diversi interventi elencati, ci sono anche «l’idea di una cooperativa di comunità per valorizzare le produzioni agricole, chiudendo e certificando le filiere così da creare un circuito virtuoso tra produttori e trasformatori a beneficio dell’occupazione e dell’economia locale». Per quanto riguarda i servizi, è in programma la realizzazione di un centro diurno per gli anziani e l’attivazione di aree con wi fi gratuito.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes