Terralba, le strade provinciali allo sfascio allarme del sindaco

TERRALBA. La situazione di tre strade provinciali in territorio di Terralba è a dir poco scandalosa, e in una lettera a Prefetto, Provincia e Regione, con tanto di foto esplicative, il sindaco Sandro...

TERRALBA. La situazione di tre strade provinciali in territorio di Terralba è a dir poco scandalosa, e in una lettera a Prefetto, Provincia e Regione, con tanto di foto esplicative, il sindaco Sandro Pili chiede un intervento immediato per la loro messa in sicurezza.

«I tratti stradali provinciali pericolosi ricadenti nel nostro territorio sono percorsi ogni giorno da tantissimi veicoli, e presentano evidenti cedimenti. Si tratta della provinciale 61 dalla intersezione della s.p. 92 all’intersezione col canale delle Acque alte, in direzione statale 131; la provinciale 92 dall’intersezione con la provinciale 49 alla consortile in direzione Uras; la provinciale 49 dalla intersezione con la provinciale 61 alla rotatoria strada 12 in direzione Arobrea. Sono tratti importanti che collegano tra loro tutti i comuni del terralbese ed essi con Oristano, la 131 e il Guspinese. L’intervento di riparazione e ripristino non è più procrastinabile. La Provincia programmi e realizzi l’intervento». Il sindaco fa un appello a Prefetto e Regione per «favorire il finanziamento delle opere». Ma c’è un altro punto che il sindaco Pili ha voluto mettere in evidenza, e riguarda il sottopasso lungo la provinciale 61, «che si allaga ogni volta che piove, anche in maniera non consistente, creando pericoli per le persone in transito, come è accaduto lo scorso 28 novembre quando una donna rimase intrappolata nell’auto. Gli interventi riguardano solo le fasi successive agli allagamenti, poi – è in sostanza il ragionamento del sindaco – tutto riprende come prima, ma il problema non viene risolto perchè c’è un piano concavo in corrispondenza del sottopasso, con l’acqua che dai venti centrimetri sfiora anche il metro di altezza. Intervengono tutti – ammette il sindaco – ma il personale della Provincia, fuori dall’orario di ufficio non può essere contattato dalla nostra Polizia locale, per assenza di sistemi di contatto certi». Considerata la prevedibilità di questo problema, il sindaco di Terralba chiede che la Provincia intervenga definitivamente e si organizzi per chiudere la strada durante le piogge.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes