Myland cross, la manifestazione è sospesa

Albagiara, in attesa di conoscere le linee guida del nuovo decreto in vigore dal 6 marzo

ALABAGIARA. In forse la partenza, sabato, di “MyLand Cross Experience.” ” Siamo costretti per il momento, a malincuore, a sospendere la manifestazione di trial organizzata dal Consorzio Due Giare, in programma da venerdì 5 a lunedì 8 marzo.” Lo ha reso noto ieri mattina Lino Zedda presidente del Consorzio turistico della Marmilla, che ha spiegato le motivazioni di questa sospensione. «La corretta interpretazione del Dpcm, in vigore sino al prossimo 5 marzo e relativo alle misure di contenimento del coronavirus, non ci ha consentito di avere tutte le autorizzazioni necessarie per lo svolgimento della manifestazione», ha detto Zedda che ha aggiunto: «Siamo in attesa di conoscere le linee guida del nuovo Dpcm del Governo, che entrerà in vigore dal prossimo 6 marzo, in merito alle manifestazioni sportive non agonistiche. Al momento Myland Cross Experience è sospesa. Valuteremo nelle prossime ore se rinviarla a data da destinarsi o se il nuovo Dpcm ci consentirà il suo svolgimento, magari solo a partire da sabato e non più da venerdì». Myland Cross Experience è un trail, che unisce sport, ambiente e valorizzazione turistica e che prevede percorsi, a piedi o di corsa, fra colline, boschi, nuraghi, chiese, monumenti e centri storici dei dodici comuni del Consorzio Due Giare, ma anche di altri paesi vicini, in una Marmilla tutta da scoprire. Una manifestazione particolarmente attesa. «Avevamo annunciato l’avvio dell’iniziativa come un messaggio di ripartenza nel nostro territorio, ma, prima di tutto, c’è il rispetto delle norme vigenti per la sicurezza degli atleti e di tutte le nostre comunità» ha commentato Lino Zedda. Per quanto riguarda i 90 iscritti alla manifestazione, il presidente del Consorzio Due Giare ha annunciato che sarà rimborsato il costo dell’iscrizione a coloro che decideranno di non partecipare. (iv.ful.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes