Un questionario per migliorare i servizi per i residenti

ZEDDIANI. L’amministrazione comunale ha individuato fra i suoi principali obiettivi la costruzione di un nuovo dialogo con le famiglie per progettare e realizzare servizi sempre più adeguati,...

ZEDDIANI. L’amministrazione comunale ha individuato fra i suoi principali obiettivi la costruzione di un nuovo dialogo con le famiglie per progettare e realizzare servizi sempre più adeguati, partecipati, moderni e innovativi. Ha deciso quindi di raccogliere le opinioni dirette delle famiglie nelle quali vivono bambini, bambine, ragazzi e ragazze da 0 a 18 anni. Dopo mesi di chiusure e isolamento sociale, si riparte dal dialogo. La rilevazione, affidata all’agenzia Coop Studio e Progetto 2 supportata dalla biblioteca comunale, sarà effettuata attraverso un sondaggio on line, che consentirà alle famiglie di poter esprimere, nel totale anonimato, le opinioni sui servizi che frequentano e su quelli che vorrebbero utilizzare, sui bisogni dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze. La consultazione pubblica è divisa in due parti, e per ognuna di esse la cooperativa ha progettato un sondaggio. La prima è dedicata al territorio e si chiede a soggetti pubblici e privati che hanno rapporti con le famiglie, che erogano servizi e che organizzano eventi di descrivere il loro punto di vista sui bisogni che le famiglie portano al servizio. La seconda parte è dedicata alle famiglie. Il questionario potrà essere compilato fino al 30 luglio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes