Ghilarza, torna dopo un anno la festa di San Palmerio

GHILARZA. Dopo un anno di pausa torna la festa di San Palmerio, che da sabato alternerà i riti religiosi agli spettacoli civili, saltati nel 2020 per via delle restrizioni sanitarie. Gli...

GHILARZA. Dopo un anno di pausa torna la festa di San Palmerio, che da sabato alternerà i riti religiosi agli spettacoli civili, saltati nel 2020 per via delle restrizioni sanitarie. Gli intrattenimenti sono organizzati dal comitato Leva 1980, che, seppure con un formato ancora ridotto, hanno voluto regalare alla comunità momenti di svago e una parvenza di normalità. Si comincia sabato alle 22 con alcuni giri di chitarra e, a seguire, il concerto di Cisco. La notte seguente, alla stessa ora, si esibiranno i Rocktales. Per la giornata clou è in programma un doppio appuntamento. Alle 18 del 12 luglio la compagnia teatrale dei Barbariciridicoli andrà in scena con uno spettacolo per bambini dal titolo “Bingo Bongo e la partita di bolle di sapone”. Alle 22 saliranno sul palco i Tazenda.

Per tutta la durata della festa funzioneranno anche le giostre, sistemate nel consueto spazio distante poche decine di metri dalla piazza di San Palmerio, proscenio degli spettacoli civili. Le celebrazioni eucaristiche in onore del martire nato in Sardegna nel III secolo sono in corso dal 3 luglio e si concluderanno il 13 in parrocchia, dove saranno officiate tutte le messe e le novene. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes