Via Dritta e via De Castro musei a cielo aperto

Tutto pronto per il progetto di installazioni artistiche. Assegnato il premio Emozioni di Sartiglia

ORISTANO. Il progetto “Museo a cielo aperto. Vista in città” arriva alla fase attuativa. Con l’approssimarsi dell’installazione delle opere il Comune ha inviato una comunicazione ai residenti di via De Castro e Corso Umberto (via Dritta), per annunciare l’allestimento di installazioni artistiche semipermanenti su parti marginali delle facciate. «Il progetto potrà essere realizzato grazie alla collaborazione dei cittadini e con il coinvolgimento degli artigiani locali», scrivono nella comunicazione l’assessore alla Cultura Massimiliano Sanna e la dirigente comunale Maria Rimedia Chergia, che precisano che le installazioni verranno realizzate da una ditta specializzata sotto la direzione tecnica dell’architetto Zecchin ideatore dell’installazione e vincitore del concorso di idee o di un tecnico comunale.

«Le installazioni riguarderanno tematiche territoriali, culturali e storiche finalizzate alla valorizzazione del patrimonio culturale delle vie del centro storico della città – precisa l’assessore Sanna –. La struttura dell’installazione già operata in occasione delle festività natalizie diventerà di natura permanente nell’attuazione del progetto Museo a cielo aperto».

Sempre in ambito culturale è arrivata la nomina ufficiale del vincitore del concorso di pittura Emozioni di Sartiglia. Il miglior dipinto è quello dell’artista Antonio Giovanni Sanna di Ploaghe con l’opera “Sartiglia under the skin”, che è stata giudicata la migliore tra le 35 proposte di artisti da tutta Italia. Al vincitore è andato il premio di 2.000 euro.

La giuria ha attribuito una menzione speciale a Susi Monica Meneghin di Desio per l’opera dal titolo “Sa Camisa”. Tutte le opere resteranno esposte fino all’8 dicembre al Teatro San Martino di via Ciutadella de Menorca oristano dalle 16 alle 19.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes