I defibrillatori saranno riparati o sostituiti

ORISTANO. Rinnovamento in vista per i defibrillatori posizionati in alcuni punti strategici del territorio comunale. Sono undici e furono installati fra il 2016 e il 2017 all’interno del progetto...

ORISTANO. Rinnovamento in vista per i defibrillatori posizionati in alcuni punti strategici del territorio comunale. Sono undici e furono installati fra il 2016 e il 2017 all’interno del progetto “Oristano ci sta a cuORe”, promosso dal Comune e dall’Asl in collaborazione con partner privati. In città, vennero scelte sei località: piazza Roma, via Carmine all’interno del comando della polizia municipale, piazza Eleonora dentro il municipio, a Torangius in via John Fitzgerald Kennedy, al Sacro Cuore e in viale Repubblica, la via più frequentata dagli amanti della corsa. Altri cinque finirono nelle frazioni: nelle sedi delle circoscrizioni a Nuraxinieddu in vico Bologna 2, a Massama in via Carlo Emanuele 26, a Donigala in piazza Sant’Antonino e a Silì in via Martiri del Congo. A Torregrande il dispositivo è ospitato in una teca in via Duca degli Abruzzi. Dopo circa cinque anni dall’installazione, però, molti defibrillatori installati hanno bisogno di manutenzione e sostituzione, senza dimenticare che in qualche caso si sono verificati anche episodi di vandalismo. Il Comune ha così deciso di affidare alla ditta emiliana Low Cost l’incarico per la fornitura dei pezzi di ricambio necessari al ripristino della piena funzionalità dei defibrillatori, con una spesa di 5 mila euro. L’incarico prevede anche l'installazione di un nuovo defibrillatore, che sarà ospitato nello Spazio Giovani di via Morosini, dove in estate sono cominciate le attività dello skate park comunale. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes