La Nuova Sardegna

Oristano

Lavori pubblici

Cabras, nuova rotatoria per agevolare il traffico verso le spiagge

di Paolo Camedda

	La rotonda vista dall'alto
La rotonda vista dall'alto

Inaugurata oggi

18 novembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Cabras E’ stata inaugurata oggi alla presenza del sindaco Andrea Abis, della sua amministrazione e delle altre autorità del territorio, la rotonda di San Salvatore. Si tratta della seconda rotatoria, dopo quella fra Cabras e Torregrande, realizzata dall'amministrazione Abis nell'ambito dei lavori previsti per il miglioramento della viabilità stradale fra Oristano, Cabras e San Giovanni di Sinis. In particolare, entrando nei dettagli, la nuova rotonda rientra nel secondo lotto di interventi ed è costata un milione e 350 mila euro.

Oltre alla sua realizzazione, i lavori del secondo lotto prevedevano il rifacimento dell'asfalto dal Canale scolmatore fino all'incrocio fra San Giovanni e San Salvatore, dove è stata posta la rotonda, ma i costi elevati delle materie prime hanno fatto sì che di questo tratto stradale venissero asfaltati soltanto due tratti. L'opera, avviata lo scorso 17 ottobre, è stata realizzata dalla Ditta Mascia, che si era aggiudicata l'appalto, in poco meno di un mese. Sono stati rispettati alla perfezione i tempi di consegna, pena il decadimento del finanziamento regionale.

Grazie alla rotonda, a lungo attesa dai cittadini, ci sarà un netto miglioramento della viabilità per i mari del Sinis, con un aumento della sicurezza stradale, grazie all'eliminazione di un pericoloso incrocio a raso, e dovrebbero evitarsi le lunghe code cui spesso si assisteva nei fine settimana estivi alla sera, quando tutti i bagnanti rientravano dalle spiagge alle loro abitazioni. Manca ancora una parte del progetto originario, varato nel 2015: la realizzazione delle piste ciclabili da Cabras a Torregrande e da Cabras a San Giovanni di Sinis. Gli interventi sono stati bloccati per la sussistenza del vincolo regionale che impedisce qualunque intervento nel raggio di 300 metri dalle lagune, e questa parte del progetto è stato definanziata una volta scaduti i termini.

Abis però non si arrende ed è pronto a rilanciare con forza la necessità dell'opera, o almeno di una parte, la ciclabile da Cabras a San Giovanni, anche questa richiesta da numerosi cittadini, visto che per il tratto Torregrande-Cabras è stato erogato un finanziamento per un altro progetto del Comune di Oristano. Per quanto riguarda i collegamenti con i mari del Sinis, invece, dopo il varo del progetto iniziale nel 2015, la situazione si era sbloccata solamente nel 2019 con la firma di una Convenzione fra Regione, Provincia e Comune, e il trasferimento della prima tranche dei 4 milioni di euro al Comune di Cabras. Passati altri due anni, nel giugno 2021, dopo un lungo iter progettuale e autorizzativo, viene avviato il primo lotto dei lavori per la realizzazione della rotatoria fra Cabras, la borgata di Torre Grande e le Strade Provinciali 6 e 94, che da Oristano conducono ai mari del Sinis. La rotonda è stata inaugurata il 29 giugno. Nel mese di settembre del 2022 è stata poi asfaltata la strada dall'uscita di Cabras fino al ponte sullo Scolmatore. Ora il nuovo passo avanti, in attesa di capire se dalla Regione ci sarà l'atteso via libera alla pista ciclabile.

In Primo Piano
La tragedia

Terribile schianto nella notte: due morti e due feriti a Escalaplano

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative