La Nuova Sardegna

Oristano

Droga

Marijuana in tasca e a casa, arrestato a Ghilarza un 19enne

di Enrico Carta

	La zona degli impianti sportivi dov'è stato fermato il 19enne (foto Google Maps)
La zona degli impianti sportivi dov'è stato fermato il 19enne (foto Google Maps)

Alessio Macchis aveva con sé 100 grammi. Durante la perquisizione del suo alloggio a Pula ne sono stati recuperati altri 300, con 50 dosi già confezionate

02 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Ghilarza Venerdì sera, 1 dicembre, stava passeggiando da solo nella zona dei campi sportivi, quando gli si è avvicinata una pattuglia delle forze dell’ordine che si è insospettita della presenza di quel ragazzo e così ha voluto controllare meglio. Per Alessio Macchis, 19enne originario di Ghilarza e domiciliato a Pula che conta già qualche precedente, sono così iniziati i nuovi guai giudiziari. Con sé aveva infatti un centinaio di grammi di marijuana ed è stato immediatamente fermato.

Successivamente le forze dell’ordine hanno controllato il suo telefonino, dove ci sarebbero messaggi sospetti che farebbero pensare a contatti con persone a cui doveva vendere la droga. A quel punto gli inquirenti hanno proceduto a effettuare un’ulteriore perquisizione nella casa di Pula, dove il ragazzo alloggia e anche questa ha regalato sorprese: sono stati infatti recuperati circa trecento grammi sempre di marijuana, una parte dei quali era già divisa in cinquanta piccole confezioni.

Inevitabilmente è scattato l’arresto in flagranza per detenzione di sostanze stupefacenti e ieri mattina il giovane è stato condotto in tribunale per il processo per direttissima, iniziato con la convalida dell’arresto decisa dalla giudice Cristiana Argiolas su richiesta del pubblico ministero Andrea Chelo, il quale ha sollecitato i domiciliari. L’avvocato difensore Ottaviano Cui ha però ottenuto una misura meno restrittiva: la giudice ha deciso per l’obbligo quotidiano di firma e il divieto di allontanarsi dal comune di Pula, dove Alessio Macchis alloggia. La direttissima, dopo la concessione dei termini a difesa, proseguirà domani, lunedì 4 dicembre.

Qualche giorno fa un altro arresto sempre per possesso di droga era stato effettuato a Oristano: a finire in manette era stato un ventenne che aveva con sé dell’hashish. °In questo caso il giovane si aggirava nella zona della stazione dell’Arst e della scuola di piazza Manno

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Le associazioni di categoria ad Alessandra Todde: «Energia e trasporti le priorità per l’isola»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative