La Nuova Sardegna

Oristano

Beneficenza

Il libro di Padre Paolo Contini diventa un regalo per i minori della Comunità di Santu Lussurgiu

di Michela Cuccu

	Padre Paolo Contini durante una funzione religiosa
Padre Paolo Contini durante una funzione religiosa

L’incasso ricavato dalla vendita sarà consegnato lunedì 11 dicembre alla Madre generale delle suore Giuseppine che gestiscono la Comunità di accoglienza San Giuseppe

07 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano Compiuti i cinquant’anni aveva scritto e pubblicato un libro spiegando che l’aveva fatto «per raccontarmi alle persone che mi amano». Lunedì, i proventi della vendita dell’opera letteraria saranno donati alla Comunità di accoglienza dei minori San Giuseppe di Santu Lussurgiu. È un dono di Natale denso di significati, quello che fa padre Paolo Contini, il sacerdote che qualche tempo fa trovò il coraggio di denunciare pubblicamente gli abusi subiti quando, giovanissimo, frequentava il seminario francescano a Oristano. Lunedì 11 dicembre, il sacerdote consegnerà nelle mani di Madre Maria Luciana, Madre generale delle suore Giuseppine e responsabile della casa di accoglienza dei minori, la somma di 10mila euro, frutto della vendita del libro autobiografico pubblicato pochi mesi fa con il titolo “CARO AMICO TI SCRIVO, così mi racconto un po’!”.

«La mia vita e la vita di mia madre sono state raccontate con sincerità e schiettezza nelle pagine del libro – scrive l’ex frate ora diventato sacerdote in una nota dove definisce il libro «Un bellissimo viaggio del cuore». Un libro autobiografico familiare pubblicato alla fine di giugno di quest’anno, nel quale padre Paolo racconta del suo rapporto speciale con la madre, Maria Gabriella Littera, morta due anni fa. Nelle pagine ma trova anche spazio per gli anni bui delle violenze subite da ragazzino in seminario. Scrive ancora padre Paolo: «Sin dal primo istante decisi di devolvere tutto ciò che avrei guadagnato dalla vendita del libro, in favore della comunità di accoglienza, dove ci sono minori che hanno un trascorso di sofferenza, sentimento con cui anche io ho convissuto». La consegna avverrà nel corso di una conferenza stampa che si terrà lunedì alle 12, nei locali dell’episcopio di Oristano, alla presenza dell’arcivescovo monsignor Roberto Carboni.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative