La Nuova Sardegna

Oristano

La tournée

Le voci magiche del coro di Cabras risuonano nella basilica di San Pietro e incantano Papa Francesco

di Paolo Camedda

	Papa Francesco riceve l'omaggio del maestro Giuseppe Erdas. Accanto a loro monsignor Ignazio Sanna
Papa Francesco riceve l'omaggio del maestro Giuseppe Erdas. Accanto a loro monsignor Ignazio Sanna

I cantori lagunari si sono esibiti anche nella chiesa della Natività di Maria, a Santa Cecilia in Trastevere

14 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cabras Il Coro polifonico Giovanni Pierluigi da Palestrina, diretto dal maestro Giuseppe Erdas, ha iniziato il suo 2024 con una tournée romana. Il primo concerto nella capitale ha visto la formazione canora esibirsi nella Chiesa della Natività di Maria in occasione della commemorazione della morte del fondatore della parrocchia omonima, padre Lorenzo Rossi. In questo appuntamento il coro lagunare ha eseguito canti della tradizione natalizia. La seconda esibizione si è tenuta invece nella storica basilica in Trastevere, intitolata a Santa Cecilia, che nella tradizione cattolica è la santa protettrice dei musicisti, degli strumentisti e dei cantanti. Successivamente, mercoledì 3 gennaio, il coro polifonico ha partecipato all’udienza di Papa Francesco, durante la quale ha potuto eseguire alcuni canti tipici della tradizione regionale sarda. In quest’occasione il maestro Giuseppe Erdas ha anche consegnato al pontefice un omaggio simbolico, un piccolo fassoni, una riproduzione della caratteristica imbarcazione che in antichità i pescatori utilizzavano per navigare e pescare nelle lagune del Sinis. A realizzarlo con le sue mani è stato l’artigiano di Cabras, Elia Secchi.

Dopo l’udienza papale la formazione canora, diretta sempre dal maestro Giuseppe Erdas, con l’accompagnamento musicale del maestro Lorenzo Erdas, ha avuto il privilegio di animare nella basilica di San Pietro la Messa del pellegrino, che per l’occasione è stata presieduta dall’arcivescovo emerito di Oristano, monsignor Ignazio Sanna. La liturgia è stata concelebrata con il parroco di Cabras, monsignor Giuseppe Sanna. «Per noi del coro è stato un grande onore incontrare il Santo Padre e potergli offrire un simbolo della nostra terra – ha dichiarato il maestro Giuseppe Erdas –. Altrettanto emozionante è stato animare la messa solenne nel luogo più importante della cristianità, in cui erano presenti per l'occasione migliaia di fedeli e turisti provenienti da tutto il mondo».

Elezioni regionali 2024

Video

Agricoltori e pastori, sale la tensione: chiedono di incontrare Giorgia Meloni e bloccano il traffico all'ingresso di Cagliari

Le nostre iniziative