La Nuova Sardegna

Oristano

Salute

Vaccini contro la Dengue, all’Asl 5 la campagna di somministrazione


	Una zanzara infetta trasmette il Virus Dengue con la puntura
Una zanzara infetta trasmette il Virus Dengue con la puntura

Il virus viene trasmesso dalle zanzare che lo prelevano da persone infette e lo trasmettono ad altre

27 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano Prende il via la campagna vaccinazione per la Dengue. Il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’Asl 5, diretto dalla dottoressa Maria Valentina Marras, è in campo per prevenire il contagio dal nuovo virus tramesso dalla zanzara. Il vaccino ha un costo a carico dell’utente, che può contattare il Dipartimento di Igiene e Prevenzione per sottoporsi alla somministrazione. Di origine virale, la dengue è causata da quattro virus molto simili (Den-1, Den-2, Den-3 e Den-4) ed è trasmessa agli esseri umani dalle punture di zanzare che hanno, a loro volta, punto una persona infetta. Non si ha quindi contagio diretto tra esseri umani, anche se l’uomo è il principale ospite del virus. Questo circola nel sangue della persona infetta per un periodo che va dai due ai sette giorni e, durante questo periodo, la zanzara può prelevarlo e trasmetterlo ad altri.

«È una malattia simile alla West Nile, ma molto più grave come patologia – ha spiegato la dottoressa Marras –. È provocata da una zanzara diversa rispetto a quella che funge da vettore per la febbre del Nilo, zanzara che è presente soprattutto nei paesi africani e nell’America Latina, ma, come casi autoctoni, anche in Italia e in Sardegna, visti i primi contagi». I sintomi della Dengue sono «la febbre molto alta, nausea, vomito e dolori molto importanti, infatti la Dengue viene anche chiamata malattia spacca ossa – ha detto sempre la dottoressa Marras –. Può inoltre dare complicanze emorragiche e portare anche alla morte. Non esiste una terapia specifica, per cui la persona che ha contratto il virus deve essere subito ricoverato per evitare appunto conseguenze gravi». IL VACCINO La dottoressa Marras ha però precisato: «Al contrario della West Nile, per la Dengue esiste un vaccino, che la nostra Asl 5 fornisce e abbiamo già la possibilità di poterlo somministrare. Viene fatto in due dosi: al tempo zero e a tre mesi, al massimo sei mesi dalla prima dose. È un vaccino effettuato esclusivamente a pagamento su pazienti che abbiano almeno quattro anni e sino all’età avanzata. Copre già dalla prima dose l’infezione della Dengue ed è consigliato soprattutto ai viaggiatori internazionali. Chi volesse sottoporsi alla somministrazione deve prenotarsi presso gli ambulatori del Servizio di Igiene Pubblica, al primo piano della sede Asl di via Carducci a Oristano».

In Primo Piano
Il racconto

Fiamme tra Riola Sardo e San Vero Milis: a fuoco terreni da pascolo e macchia mediterranea

di Enrico Carta

Energia

Impianti fotovoltaici in Sardegna: varata la norma che stabilisce i limiti nelle installazioni per i prossimi 18 mesi

Le nostre iniziative