La Nuova Sardegna

IN COLLABORAZIONE CON
Lavazza Spa

Ironia in cucina, ai fratelli Alajmo il premio 'Bob Noto'

Ironia in cucina, ai fratelli Alajmo il premio 'Bob Noto'

"Fanno cose serissime senza prendersi mail sul serio"

24 novembre 2022
2 MINUTI DI LETTURA





Massimiliano e Raffaele Alajmo, chef e maître del ristorante Le Calandre di Rubano (Padova), sono i vincitori del Premio Bob Noto, dedicato quest'anno all’ironia, "perché fanno cose serissime senza prendersi mai sul serio, con un sorriso e un ironia che si manifesta nei piatti ma anche nella loro identità". La premiazione ha aperto l'edizione 2022 di 'Buonissima', la kermesse dedicata a cibo, arte e bellezza, a Torino fino al 30 ottobre. A ospitare l'inaugurazione la Centrale Nuvola Lavazza, che ha visto salire sul palco, fra gli altri, Samuel Romano e Roy Paci, protagonisti musicali di due degli eventi della manifestazione, alla Reggia di Venaria e al Museo del Cinema. 

A presentare l'evento i suoi ideatori e direttori gastronomici, Matteo Baronetto, Stefano Cavallito e Luca Iaccarino. "Abbiamo pensato a una manifestazione gastronomica che desse una piccola scossa alla città. Abbiamo raccolto e maneggiato gli ingredienti che Torino ci ha offerto, una tradizione di cucina, pasticceria, cioccolateria, una storia di artigianato e industria alimentare e tanta arte e bellezza.".

Per il sindaco Stefano Lo Russo "Torino è il luogo in cui arte, bellezza e cibo si fondono insieme e dobbiamo credere tanto, molto di più che in passato, nella vocazione turistica ed enogastronomica della città e dobbiamo farlo con uno sguardo lungo". 

L'assessore regionale all'Agricoltura e al Cibo, Marco Protopapa sottolinea il valore "trainante del cibo, l'arte del cibo, la bellezza del cibo. Questa città può diventare la capitale del gusto, non le manca nulla: abbiamo una forza, che è il territorio con i suoi prodotti. Torino può diventare un punto di riferimento insieme a Langhe Roero e Monferrato".

'Buonissima' rappresenta un viaggio nel cibo in tutte le sue forme, da quella pop a quella stellata, dalle piole ai bistrot, dalla colazione alla cena. Durante tutto il periodo della manifestazione, infatti, si potranno gustare anche le 'Colazioni d'Autore' in 12 caffetterie e pasticcerie, dove la colazione, degustata con caffè Lavazza, sarà raccontata come una forma d'arte da celebrare, tutelare e promuovere. Per i partecipanti anche la possibilità di visitare il Museo Lavazza a un prezzo agevolato.

In Primo Piano
Nel porto

Santa Teresa, nuovo stop per la Giraglia: raggiungere la Corsica è un’odissea

di Marco Bittau
Le nostre iniziative