La Nuova Sardegna

Libri a Stintino, da Tornatore a Paolo Mieli

STINTINO. E' tutto pronto per la prima edizione di "Stintino chiAma", manifestazione organizzata dalla Geturhotels con il patrocinio del Comune di Stintino che e si svolgerà nella piazza Borgo dei...

24 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





STINTINO. E' tutto pronto per la prima edizione di "Stintino chiAma", manifestazione organizzata dalla Geturhotels con il patrocinio del Comune di Stintino che e si svolgerà nella piazza Borgo dei Mercanti e al Country Paradise.

Si comincia questo sabato alle 21 al Country Paradise con il direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano, che presenterà il suo libro "Viaggio in Italia". Domenica 27 sarà la volta di un altro giornalista: Bruno Vespa siederà nella piazza del Borgo dei Mercanti per presentare il suo libro "Sale, zucchero e caffè". Lunedì 28 Gigi Moncalvo presenterà il libro "Agnelli segreti - Peccati, passioni e verità nascoste dell'ultima famiglia reale italiana".

Fitto di incontri il mese di agosto. Sabato 2 tre gli ospiti in piazza: Marina Ripa di Meana con il suo libro "Invecchierò ma con calma", Michele Mirabella con "Cantami, o mouse" e Gianluca Mech con "Dimagrisci con la tisanoreica”. Domenica 3, invece, il palco sarà tutto per Edoardo Vianello, che interpreterà i suoi successi. Lunedì 4 incontro con Vittorio Feltri che con il suo libro "Buoni e cattivi" farà le pagelle dei personaggi conosciuti in 50 anni di giornalismo.

Martedì 5 Maurizio Belpietro, direttore di Libero, racconta la sua storia e la sua carriera di giornalista. Nella stessa serata, sarà ospite della rassegna anche Jerry Calà che si racconta in musica e parole. Giovedì 7 la piazza del Borgo dei Mercanti sarà per Amedeo Minghi. Venerdì 8 il giornalista Gennaro Sangiuliano, vicedirettore di Rai 1, racconterà "Una Repubblica senza patria". Sabato 9 invece il pubblico farà "I conti con la storia" con Paolo Mieli, presidente di Rcs libri. Domenica 10 Marco Travaglio con "E' stato la mafia" svelerà i segreti e i retroscena sulla trattativa e sulla resa ai boss delle stragi. Lunedì 11 tre ospiti: due giornalisti, Stefano Zecchi e Tiberio Timperi, e uno scrittore, Andrea G. Pinketts con il suo libro "Ho una tresca con la tipa nella vasca". Sabato 30 il giornalista del Corriere della sera Pierluigi Battista con il suo volume "I libri sono pericolosi. Perciò li bruciano" farà la storia del libro tra censure ed esaltazioni in una difesa appassionata. Domenica 31 chiuderà la rassegna il regista Giuseppe Tornatore, vincitore dell’ Oscar per “Nuovo Cinema Paradiso”, che racconterà i baci più famosi del cinema attraverso i manifesti di capolavori.

La rabbia degli agricoltori

Il movimento dei trattori blocca il porto di Cagliari: «Basta con le prese in giro»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative