La Nuova Sardegna

Billionaire, 45mila euro per uno champagne

di Enrico Gaviano
Billionaire, 45mila euro per uno champagne

Porto Cervo, la notte folle di un gruppo di facoltosi messicani da Briatore

W

27 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





PORTO CERVO. Il regno del lusso in salsa costacea è sempre il Billionaire. Il club di Flavio Briatore da 15 anni è sulla cresta dell’onda. E lo è tuttora, nonostante la crisi morda anche nel paradiso dei ricchi. C’è ancora chi spende, eccome. La dimostrazione è arrivata venerdì notte, quando nella discoteca di Pantogia hanno messo a segno un colpo niente male. Un gruppo di clienti molto facoltosi, non arabi e non russi ma messicani, si è piazzato nel privè, e dopo aver controllato la lista, ha ordinato una bottiglia speciale: uno champagne rosè millesimato Dom Perignon da sei litri, cosiddetta Mathusalem,

Bottiglia quasi unica, secondo quanto riferito dallo staff del Billionaire, un pezzo pregiato in Italia. Il tutto alla modica cifra di 45mila euro. I clienti non hanno battuto ciglio e hanno fatto portare la bottiglia. «Il Billionaire continua a essere uno dei primi locali in Italia – dice l’ad Paolo Azara, arzachenese doc –. Questo significa che un po’ bravi lo siamo. La crisi c’è ma noi non lasciamo nulla al caso. Quest’anno poi sapevamo di doverci confrontare con un bel competitor, la Vip room.Prepariamo il terreno con operazioni mirate di marketing, e un programma che anche quest’anno è di altissimo livello. il risultato è che siamo premiati dalla clientela, che continua a riempire il nostro club».

Flavio Briatore ha fatto pochi cambiamenti anche quest’anno. Uno, per certi versi clamoroso, è stato quello di levare il suo faccione dall’insegna all’ingresso del vialetto che conduce alla discoteca. «Volevo inserire il nome del nuovo ristorante – ha confessato lui – per cui ho levato la foto e aggiunto il nuovo nome». Che poi sarebbe l’altra novità, il terzo ristorante all’interno del Billionaire: dopo il Nove e Cipriani, ecco il Wicki’s, ristorante giapponese amatissimo a Milano che per l’estate ha traslocato in Sardegna.

Il programma della stagione prevede diverse feste private, fra cui spicca come sempre quella ormai leggendaria di Fawaz Gruosi, il gioielliere ginevrino proprietario della maison De Grisogono, che ogni anno, l’8 agosto, festeggia il suo compleanno al Billionaire, e ha confermato la prenotazione anche stavolta, senza tentennamenti.Il 6 agosto uno degli appuntamenti clou, l’esibizione di Bob Sinclair, dj che ha venduto milioni di dischi con i suoi remix, fra cui quello di «A far l’amore comincia tu» di Raffaellna Carrà che è stato utilizzato anche da Paolo Sorrentino per il suo «La grande bellezza», pellicola premiata con l’Oscar. Dal 9 al 16 giugno il dj Magnum, mentre il resident dj è il bravissimo Andrea T. Mendoza, un vero idolo per chi va a ballare al Billionaire.

Incidente stradale

Sassari, pedone investito da un autocarro in via Bogino

Le nostre iniziative