La Nuova Sardegna

Perdasdefogu ha una nuova piazza Si chiamerà “Cent’anni di solitudine”

PERDASDEFOGU. Sarà intitolata al Nobel per la letteratura Gabriel García Márquez (Aracataca 1927- Città del Messico 2014) la piazza del nuovo rione di "S'Argidda" a Perdasdefogu, nella zona di via...

30 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





PERDASDEFOGU. Sarà intitolata al Nobel per la letteratura Gabriel García Márquez (Aracataca 1927- Città del Messico 2014) la piazza del nuovo rione di "S'Argidda" a Perdasdefogu, nella zona di via Kennedy, davanti al cimitero monumentale di "Palasineddu". Lo ha annunciato il sindaco Mariano Carta presentando la seconda serata della rassegna letteraria "Sette sere, sette piazze, sette libri" davanti allo scrittore Alessandro De Roma che illustrava il libro "La mia maledizione". La piazza – ha detto il sindaco – sarà chiamata "Cent'anni di solitudine" per ricordare il capolavoro dello scrittore il cui nome comparirà nella targa che verrà affidata alla creatività di un ceramista locale. Perdasdefogu è il primo Comune italiano che intitola una piazza al grande scrittore colombiano.

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative