regione

Casellati, shopping nelle vie di Alghero e incontro con Silvio Berlusconi

La presidente del Senato è in ferie nella città catalana. Volo con l’elicottero del Cavaliere fino a Villa Certosa


24 agosto 2018 di Nicola Nieddu


ALGHERO. Vacanze sarde per la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. Giunta sabato scorso da Venezia all'aeroporto di Alghero col volo di linea della Volotea del mattino, la seconda carica dello Stato ha scelto la Sardegna per concedersi qualche giorno di riposo dalle fatiche di Palazzo Madama. Top secret il luogo di residenza, non si sa se sia un hotel o un altro tipo di alloggio. Le uniche certezze riguardano lo sbarco nello scalo di Fertilia nello scorso weekend e il fatto che la politica sia stata notata e fotografata mentre faceva shopping nelle vie della cittadina catalana, ma anche l'incontro con Silvio Berlusconi.

Domenica scorsa, sulla pista dell'aeroporto algherese è giunto, con l'elicottero privato, il leader di Forza Italia il quale, secondo fonti ben informate, è sceso dal velivolo andando incontro alla presidente Alberti Casellati che lo attendeva a bordo pista. Dopo un breve saluto, entrambi sono saliti a bordo dell'elicottero con direzione Villa Certosa. Pranzo nella villa di Silvio Berlusconi, poi in serata l'elicottero ha riportato la presidente Alberti Casellati all'aeroporto di Alghero.

Certo la Presidente del Senato, dal punto di vista meteorologico, non è stata troppo fortunata, il clima non è stato quello ideale per godersi il mare e il sole della Sardegna, ma non ha perso l'occasione per visitare Alghero. Difficile d’altra parte che sfuggisse la presenza di una personalità come questa, seguita da un'imponente scorta, per le vie della città catalana.

Nativa di Rovigo, Maria Elisabetta Alberti in Casellati ha dunque preferito la costa occidentale dell’isola per il suo buen retiro, con una inevitabile puntata nel regno di Berlusconi, cui è molto legata. Niente di strano, dato che la Casellati è in Forza Italia sin dalla nascita del partito nel 1994 e ha sempre detto chiaramente di essere “orgogliosamente berlusconiana”, restando vicina a Silvio anche in occasione di alcuni processi che l'hanno visto protagonista. Nulla è trapelato dell'incontro segreto tra i due.

Prima presidente donna del Senato nella storia della Repubblica Italiana, la Alberti Casellati è stata eletta grazie ai voti di tutto il centrodestra più quelli del Movimento 5 Stelle. Avvocato matrimonialista, nel corso della carriera politica è stata sottosegretario prima alla Salute poi alla Giustizia. Tra il 2001 e il 2006 è stata anche vice capogruppo di Forza Italia. Nel 2014 è stata eletta dal Parlamento tra i membri laici del Consiglio superiore della magistratura. Riguardo le sue posizioni politiche su temi etici e diritti civili, l'attuale Presidente del Senato, per esempio, si è detta favorevole alla riapertura delle case chiuse, mentre si è detta contraria al "Ddl Cirinnà" che regolamenta le unioni civili. Sul fronte immigrazione e sicurezza, la presidente Alberti Casellati è convinta sostenitrice della legge Bossi-Fini ed è favorevole a una ridefinizione della regolamentazione sulla legittima difesa, considerando quest'ultima questione una delle principali tematiche giudiziarie.

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.