La Nuova Sardegna del 13 novembre: il parere del Cts c'è e sgonfia il caso discoteche

Sul giornale ancora approfondimenti sulla situazione Covid nell'isola. Spazio anche al festival IsReal e alla Dinamo che ritrova tutti i suoi giocatori

SASSARI. Sulla Nuova Sardegna in edicola il 13 novembre i lettori troveranno anzitutto gli sviluppi sull'inchiesta della Procura di Cagliari dopo la trasmissione Report sulle discoteche aperte ad agosto in Sardegna. Il caso si sgonfia, almeno per ciò che riguarda il parere fornito dal Cts, che effettivamente c'è stato, e quello Solinas ha utilizzato per tenere in funzione i locali per qualche giorno sino allo stop del ministero della salute.

Sul Covid il punto in Sardegna con i dati che sono leggermente confortanti rispetto agli ultimi giorni, visto il calo della percentuale dei positivi sul totale dei test effettuati. Continuiamo intanto a raccogliere le storie da tutta la Sardegna, come ad esempio quella di un avvocato sassarese bloccato in casa da un mese dopo aver effettuato alcuni tamponi, senza che nessuno gli dica se ora è libero di tornare in giro.

A Nuoro continua la drammatica vicenda delle case di riposo, Stavolta a essere coinvolta pesantemente è la casa protetta di via Aosta, con ben 28 contagi. Uno choc visto che sino a questo momnto la struttura non era stata coinvolta nel Covid.

Ma si cerca, comuque, di andare avanti, e proprio da Nuoro arriva un bel segnale. Il festival cinematografico IsReal, che doveva svolgersi in primavera e che poi era stato rimandato più volte per il Covid si svolgerà. su internet. Gli appassionati potranno assistere alle pellicole in streaming dal 2 al 6 dicembre sulla piattaforma MyMovies.it

Buone notizie dallo sport con i due giocatori della Dinamo che erano risultati positivi al Covid che si sono negativizzati. Treier e Kruslin saranno dunque disponibili domenica per la sfida contro Brindisi a mezzogiorno.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes