La Nuova Sardegna del 22 novembre: dal primo dicembre sardi senza navi

SASSARI: Sulla Nuova Sardegna del 22 novembre fari puntati sui nuovi problemi  nei trasporti per i sardi. La Tirrenia annuncia l'interruzione dei collegamenti marittimi in convenzione con la Sardegna a partire dal primo dicembre, a causa dell'insicurezza sul rinnovo degli accordi. In aggiunta la compagnia fa sapere che ci saranno almeno un centinaio di licenziamenti. Un colpo basso per chi ha necessità di spostarsi dall'isola per il Continente e viceversa.

Sul fronte del Covid gli aggiornamenti con i nuovi positivi che in Sardegna restano sempre in numero alto. E fra le storie legate al coronavirus, quella drammatica della mamma che ha perso primo il bimbo che portava in grembo a causa del virus e poi è morta a Cagliari.

Spazio alla politica con Forza Italia che perde pezzi. Interviene Settimo Nizzi, sindaco di Olbia e uomo di spicco degli azzurri nell'isola, che sottolinea di restare a fianco del Cavaliere e accusa senza mezze misure: "Chi lascia è un traditore."

WsStaticBoxes WsStaticBoxes