Gli studenti dell’isola uniti in un sito, è nato lo spazio web della Nuova@scuola

È on line www.lanuovaascuola.it. La presentazione con quasi 400 studenti i creatori di Abinsula e i nostri partner

Il progetto La Nuova@Scuola ha una nuova casa, il sito www.lanuovaascuola.it. Una casa inaugurata mercoledì 9 dicembre nel corso di un meeting organizzato in una "stanza" creata d hoc sulla piattaforma Zoom alla presenza di oltre 400 persone collegate da case, scuole e sedi aziendali di ogni parte dell'isola e della penisola. Una casa grande, accogliente, inclusiva e modernissima, capace di ospitare centinaia e centinaia di studenti. Una casa costruita online grazie alla tecnologia griffata Abinsula, le cui fondamenta sono salde grazie alla fiducia ed al supporto dei 30 preziosi partner dell'iniziativa lanciata dal direttore del quotidiano Antonio Di Rosa e sposata appieno dagli editori della DBInformation. Uno spazio virtuale in cui, nel rispetto delle distanze, si azzerano le distanze. Vicini di casa, attenti e premurosi, i giornalisti de La Nuova Sardegna. Gradito inquilino con licenza d'informare l'Aspal, agenzia regionale per le politiche attive del lavoro entrata attivamente a far parte del progetto. Padroni di casa, come detto, i ragazzi di 60 scuole superiori sardi chiamati a condividere storie, punti di vista. Chiamati a condividere le opportunità offerte da questo spazio creato per loro, spazio che ospiterà anche la voce degli insegnanti e spazierà fra temi declinati in sezioni come cronaca, storie e fotogallery, interviste e lettere, sport. Federico, Adele, Miriana e Andrea sono studenti che parlano a nome dei colleghi di tutte le scuole dell'Isola. Fanno parte della redazione dei ragazzi. Lo sguardo in video brilla, il pensiero è comune: «Viviamo una esperienza che ci aiuterà a crescere, che ci ha insegnato tanto e ci insegnerà tanto. Non vediamo l'ora di cominciare. E di scrivere». A questo speciale battesimo, ulteriore sviluppo di un progetto da record unico nel suo genere, erano invitati tutti. Si collegano alla spicciolata, a partire dalle 9 del mattino. Ad accogliere gli ospiti il direttore Di Rosa, i giornalisti Daniela Scano, Silvia Sanna e Federico Spano. C'è attesa. E c'è emozione. «Grazie a tutti, insieme stiamo costruendo qualcosa di molto importante - spiega Di Rosa -. Abbiamo riunito in un unicum informazione, scuola e lavoro. Quello che viviamo oggi è un evento straordinario, felice di essere qui e felice di essere con voi».

La Nuova@Scuola, la presentazione del nuovo sito curato dagli studenti

Gianni Vallardi, amministratore delegato DBInformation sottolinea l’importanza di un’idea «che combina l’utilizzo di nuove tecnologie al valore del giornale cartaceo, puntando al contempo sulla formazione legata alle prospettive professionali». Roberto Briglia, presidente DBInformation: «Dobbiamo essere orgogliosi di aver dato il via ad una nuova eccellenza sarda: una piazza digitale aperta al cui centro ci sono scuola e lavoro sintetizzati nella parola futuro».


Daniela Scano, responsabile della redazione dei ragazzi (350 le adesioni sino ad ora raccolte) riparte dal lockdown che aveva rimodulato le modalità di incontro, da quel nuovo punto di inizio che oggi ha portato alla realizzazione del portale www.lanuovaascuola.it. «I ragazzi vogliono raccontare le loro storie e ascoltare quelle di chi ce l’ha fatta, di chi era uno studente come loro e ha costruito il suo sogno. Dico loro: divertitevi».

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Silvia Sanna: «Sono colpita dall’entusiasmo degli studenti, ci hanno sommerso di proposte e idee. Sono una ventata di aria fresca, hanno voglia di conoscere. Il sito rappresenta per loro una possibilità straordinaria, sono sicura che sapranno approfittarne». Nuovo è anche il ruolo di Aspal: «In questa idea c’è forma, e c’è sostanza – dice il nuovo commissario Aldo Cadau –. I giovani sono il futuro dell’isola, la futura classe dirigente. È importante vedere le cose con il loro lo sguardo, ci aiuta a valorizzarli, a progettare e offrire loro servizi utili».

Massimo Temussi oggi è commissario straordinario Ares-Ats, ma da direttore dell’Aspal è stato uno dei fautori di questo sviluppo progettuale: «Abbiamo aperto un varco verso il futuro. Occorre stare al passo, avere competenze in risposta alle esigenze del mercato del lavoro. Le opportunità non mancano. La parola d’ordine? Digitale. E curiosità».

Gli interventi di alcuni dei partner collegati plaudono al risultato ottenuto e a quello che verrà: da Alessandro Mura della Cassa Edile a Nieddu Trasporti con Lavinia Nieddu, da Valentina Guido in rappresentanza dell’Università di Sassari a Ilenia Loi di Tiscali e Paolo Pinna della Fratelli Pinna Spa, passando per Antonella Azara di Smeralda Holding e Salvatore Perra dell’Arst.

E ancora fra gli altri sono collegati Parco di Porto Conte, Grimaldi, Vigne Surrau, Italgas, Character: tutti sono pronti ad accettare e vincere la nuova sfida.

Il responsabile della redazione web Federico Spano introduce Abinsula, cui è stato affidato il compito di tradurre l’idea in concreto. Pierluigi Pinna, fondatore dell’azienda: «Bello poter lavorare per il territorio, per il giornale che lo racconta, per creare un punto di incontro. Bello poter contribuire a far diventare opportunità l’hobby di tanti ragazzi che usano gli strumenti digitali».

Il direttore ricerca e sviluppo Abinsula Antonio Solinas, con l’ausilio di alcune slide, illustra con perizia il processo che ha portato sino al varo del sito www.lanuovaascuola.it, fra scelte grafiche e di impaginazione, tecniche impiegate, risposte alle esigenze e modalità di registrazione per gli studenti attraverso apposito form.

Il viaggio è cominciato, parte dell’equipaggio è già salito a bordo ed è pronto alla navigazione.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes