Scuole di musica, arrivano i contributi

L’assessorato alla Cultura ha stanziato un milione e 800 mila euro per 39 comuni

SASSARI. Un milione e 800 mila euro sono stati stanziati dalla giunta regionale a favore dei comuni, singoli o associati per l'istituzione e il funzionamento delle scuole civiche di musica su proposta dell’assessore alla Cultura, Andrea Biancareddu. Per le scuole civiche finanziate per la prima volta nell'anno scolastico 2019/2020 è stato fissato un massimo concedibile pari al 80% del contributo spettante, comunque non superiore a quanto concesso nell'anno 2019/2020. Per le scuole di nuova istanza nell'anno scolastico 2020/2021, è stato fissato un massimo concedibile pari al 70% del contributo spettante (comunque non superiore a 20 mila euro per i comuni singoli e a 30 mila euro le aggregazioni di comuni). Entro il termine ultimo di presentazione sono risultate 39 scuole, di cui 35 già finanziate nelle scorse annualità, una finanziata solo nell’anno scolastico 2019/2020 e tre nuove istanze per l’anno scolastico 2020/2021.

Nel programma di finanziamento sono state inserite tutte e 39 le scuole che hanno concluso l’iter. L’assessore Biancareddu ha destinato 1 milione e 800 mila euro di cui 116.663 quale somma aggiuntiva uguale per tutti e finalizzata a ristorare parzialmente le scuole civiche per i costi sostenuti per la sanificazione degli ambienti e le procedure anti-Covid.

Finanziati i comuni di Cagliari, Cabras, Cuglieri, Domusovas, Fonni, Ghilarza, Iglesias, Lanusei, Macomer, Mandas, Marrubiu, Nulvi, Nuoro, Olbia, Oristano, Orosei, Ossi, Ozieri, Paulilatino, Porto Torres, Quartu, Samugheo, San Sperate, Sant’Antioco, Santa Teresa, Selargius, Siniscola, Sinnai, Suelli, Tempio, Torralba, Unione dei Comuni del Sarrabus, Valledoria, Villacidro, Morgongiori, Golfo Aranci, Monserrato, Tuili, Unione Nora Bithia.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes