La Nuova Sardegna del 20 aprile: reparti di intensiva sotto pressione

SASSARI. Due fronti caldi sul versante Covid spiccano sulla Nuova Sardegna del 20 aprile. Intanto il problema dei ricoveri in terapia intensiva, che nell'isola stanno aumentando. Anche ieri si è registrato un aumento di tre pazienti, e gli ospedali cominciano a essere sotto pressione, anche se l'Ats invita alla calma, minimizzando il problema.

Per quanto riguarda i vaccini, invece, l'arrivo di oltre 11mila dosi di Moderna e di 40mila di Pfizer, dà nuova linfa alla campagna di somministrazioni in Sardegna. In particolare, con Moderna entreranno in azione anche i medici di famiglia che potranno inoculare il vaccino in ambulatorio o a domicilio.

Approfondimento sul caso Beppe Grillo, che in un video ha difeso a spada tratta il figlio accusato di stupro insieme a un gruppo di amici in Costa smeralda. Il leader pentastellato chiede un processo rapido ma nel frattempo ha creato imbarazzo nella maggioranza e all'interno dello stesso Movimento.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes