«Balneari, la Regione eviti lo stallo»

Caos sul rilascio delle concessioni, si rischia di bloccare la stagione

SASSARI. «Se la Regione non farà chiarezza sul rilascio delle concessioni demaniali temporanee si rischia di creare un ulteriore danno agli operatori». Michele Cossa e Sara Canu, consigliere e capogruppo dei Riformatori in Consiglio regionale, hanno presentato un'interrogazione all'assessore degli Enti locali, Quirico Sanna. La legge regionale 7 ha causato - nelle more del trasferimento delle pratiche alla Regione - l'interruzione delle istruttorie che i Comuni espletavano sulla base delle istanze degli operatori. Per lo stesso motivo è bloccato il temporaneo allargamento degli spazi tra gli ombrelloni, per garantire le distanze anti Covid. «A metà maggio la situazione è in stallo: i fascicoli non sono stati acquisiti dalla Regione e perfino la modulistica Suap è quella vecchia. Ciò rende impossibile il rilascio in tempo utile dei provvedimenti e gli operatori del turismo non sono messi in condizione di garantire i servizi in spiaggia a inizio stagione. La Regione adotti un provvedimento che permetta ai comuni il rilascio delle concessioni temporanee perlomeno entro maggio».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes