Vaccini, Figliuolo: «Prenotazioni per gli over 40», Temussi: «Pronti ad ampliare il target»

«Entro il mese arriveranno 196mila dosi di Pfizer, andiamo avanti anche con l'apertura di punti di vaccinazione comunali e itineranti»

CAGLIARI. Il Commissario per l'Emergenza, Francesco Figliuolo, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i nati fino al 1981, quindi gli over 40. Nella nota inviata dalla struttura commissariale di Figliuolo, si legge: «questa struttura, nell'ambito del monitoraggio del piano vaccinale, continua a rilevare il buon andamento della campagna di somministrazione su scala nazionale delle categorie prioritarie». E ancora: «si dà facoltà alle Regioni e Province Autonome di avviare prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i cittadini over 40, ovvero fino ai nati nel 1981». Nel documento «si raccomanda l'assoluta necessità di continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura».

«Da venerdì 14 partiamo con il portale delle Poste per le adesioni e quindi per noi sarà più semplice ampliare il target a seconda delle richieste che arriveranno dalla struttura commissariale: l'importante però è avere i vaccini». Lo dice all'ANSA il commissario straordinario di Ares-Ats Massimo Temussi dopo la la lettere inviata dal generale Figliuolo alle Regioni per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i nati fino al 1981, quindi gli over 40. «In questo momento abbiamo le scorte ed entro il mese sappiamo che dovrebbero arrivare 196 mila dosi di Pfizer - ha aggiunto Temussi - andiamo avanti con il programma di immunizzazione delle isole minori e delle zone isolate, ma anche con l'apertura di punti di vaccinazione comunali e itineranti». (ANSA)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes