Anche in Sardegna stop al vaccino AstraZeneca per gli under 60

Chi ha ricevuto la prima dose con il farmaco anglo-svedese completerà il ciclo vaccinale con Moderna o Pfizer

CAGLIARI. La Regione Sardegna ha diffuso un comunicato stampa per chiarire che il vaccino AstraZeneca sarà inoculato anche in Sardegna solo agli over 60. "Facendo seguito al parere del Comitato tecnico scientifico relativo ai vaccini Vaxzevria e Janssen arrivato ieri sera, secondo il quale il vaccino Vaxzevria (Astrazeneca) dovrà essere somministrato solo a persone di età uguale o superiore ai 60 anni (ciclo completo) _ si legge nella nota _, Ats Sardegna ha posticipato da questa mattina 12 giugno, non appena ricevuta la nota da parte dell'Assessorato regionale alla Sanità, le somministrazioni delle secondi dosi alle persone prenotate di età inferiore ai 60 anni (prevalentemente docenti e appartenti alle forze dell'ordine)".

"Per coloro che hanno ricevuto la prima dose AstraZeneca e sono al di sotto dei 60 anni di età _ prosegue la nota _, il ciclo dovrà essere infatti completato con una seconda dose di vaccino a mRNA (Comirnaty-Pfizer o Moderna). Sono 118 mila i richiami previsti in questa fascia che di età che ancora devono essere effettuati in Sardegna. Nei prossimi giorni sarà aggiornato il sistema di prenotazione di Poste così che tutti i richiami prevesti con AstraZeneca saranno calendarizzati con vaccini Pfizer o Moderna. Nelle more dell'adeguamento del sistema, i richiami previsti per oggi e domani con AstraZeneca potrebbero subire delle posticipazioni".

WsStaticBoxes WsStaticBoxes