“Bentu estu”, capacità di reazione di fronte a emergenze e calamità

SASSARI. Si è conclusa l’esercitazione Various disaster relief exercise (Vardirex) denominata “Bentu estu 2021” organizzata dal Comando militare esercito Sardegna in collaborazione con le Prefetture...

SASSARI. Si è conclusa l’esercitazione Various disaster relief exercise (Vardirex) denominata “Bentu estu 2021” organizzata dal Comando militare esercito Sardegna in collaborazione con le Prefetture di Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano. L’esercitazione si è articolata in complesse simulazioni di situazioni di emergenza che hanno coinvolto tutte le componenti di Protezione civile (vigili del fuoco, corpo forestale, Croce rossa militare, forze di polizia e pronto soccorso emergenze del 118), con il coordinamento del Comando militare esercito Sardegna.

Durante l’esercitazione sono state testate l a capacità di pianificazione di contingenza e di coordinamento tra tutte le componenti, civili e militari, intervenute per fronteggiare le situazioni di pericolo imminente. Scopo delle esercitazioni “Bentu Estu” – Series è quello di addestrare e integrare gli assetti di Protezione civile per fronteggiare le situazioni emergenziali che sempre più frequentemente si verificano sul territorio nazionale. «Le attività sperimentali hanno fornito riscontri importanti e incoraggianti - ha detto il generale Francesco Olla, comandante dell’esercito in Sardegna e direttore dell’esercitazione - grazie alle potenzialità uniche offerte dal poligono di Capo Teulada che consente di realizzare scenari estremamente realistici in grado di verificare le performance degli assetti, al fine di migliorarne l’efficacia e la tempestività d’intervento in caso reale».

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes