Positivi 23 dell’equipaggio, la nave non salpa

Golfo Aranci, sulla Mega Express Five della Sardinia Ferries interrotto l’imbarco dopo l’allarme

OLBIA. Allarme Covid a bordo della nave “Mega Express Five” della Sardinia Ferries, che l’altro ieri sera doveva salpare da Golfo Aranci per raggiungere Livorno. Ben 23 membri dell’equipaggio su 70 (quindi un terzo) sono risultati positivi dopo il tampone di controllo e la partenza – prevista per le 20,30 – è saltata.

L’imbarco dei passeggeri, che era appena iniziato, è stato dunque interrotto ma il comando della nave ha fatto in modo che i 334 viaggiatori con 113 mezzi al seguito potessero raggiungere comunque la Toscana da Olbia: sono infatti tutti partiti con la Moby Wonder, sempre diretta a Livorno, dal porto dell’Isola Bianca. A Golfo Aranci, però, le raffiche di maestrale superavano i 50 nodi e così anche la nave della Sardinia Ferries ha poi ottenuto l’autorizzazione a trasferirsi nel porto di Olbia: si trova ancora lì, al molo numero 9, dalle 23,50 di martedì.

Bloccato a bordo, invece, l’intero equipaggio della Mega Express Five, sempre sotto la vigilanza e la supervisione dell’ufficio circondariale marittimo di Golfo Aranci e della Direzione marittima della Sardegna settentrionale. I 23 positivi al Covid sono stati sistemati in altrettante cabine, tutti gli altri colleghi (negativi al tampone) devono comunque rimanere in quarantena.

Secondo le informazioni diffuse ieri sera dalla Direzione marittima, probabilmente la nave, con l’intero equipaggio a bordo, partirà da Olbia verso Vado Ligure in giornata. L’Asl numero due savonese avrebbe infatti dato il nulla osta sanitario per accogliere in porto la nave e sistemare in un Covid-hotel i 23 marittimi positivi.

Non sarebbe invece stato trovato un accordo, dopo le varie richieste via mail inoltrate dall’Usmaf (ufficio di sanità marittima aerea e di frontiera), con le aziende sanitarie del Nord Sardegna e della Toscana. Per quanto riguarda la Assl di Olbia, l’Ufficio di Igiene Pubblica ha fatto sapere che sarebbe stato impossibile far sbarcare l’equipaggio risultato positivo: gli unici due Covid hotel della Sardegna (a Santa Maria Coghinas e a Oristano) non avrebbero potuto accogliere un numero così alto di contagiati e, in ogni caso, sarebbe stato impossibile trasportarli tutti con le ambulanze. Senza dimenticare il resto dell’equipaggio che deve rispettare (dove?) l’isolamento. Gli stessi problemi sarebbero stati evidenziati dall’azienda sanitaria toscana. Alla fine una soluzione sarebbe stata trovata con la Asl savonese a Vado Ligure. Oggi se ne saprà di più. (s.p.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes