Dogane negli aeroporti sardi: scoperti nel 2021 quasi 500mila euro non dichiarati

La maggior parte del denaro rintracciato dagli agenti nello scalo gallurese

CAGLIARI.Quasi mezzo milione di euro non dichiarati scoperti nei tre aeroporti sardi nel 2021, tre volte tanto rispetto all’anno precedente. Li hanno trovati a passeggeri in partenza o arrivo dall’isola, nell’attività di contrasto ai traffici illeciti di denaro, svolta dai funzionari dell’Agenzia Dogana Monopolio in servizio negli aeroporti di Cagliari, Alghero e Olbia, unitamente ai militari della Guardia di Finanza.

Nel 2021 sono stati scoperti 441.679 euro non dichiarati presso l’aeroporto di Olbia e 25.000 nello scalo di Cagliari, in possesso di cittadini comunitari ed extracomunitari che si sono avvalsi dell’istituto dell’oblazione. In particolare, sono state contestate 20 violazioni in totale, che hanno comportato in due casi sequestri della valuta illecitamente trasportata per l’importo complessivo di 83.000 euro e nei rimanenti casi la definizione con contestuale pagamento di sanzioni amministrative per circa 11.000 euro.

Nel 2021 la valuta non dichiarata movimentata presso gli scali sardi è più che triplicata rispetto all’anno 2020, quando ammontava a 153.000 euro. “Segno dell’incremento del numero di viaggiatori dopo il lockdown del 2020 – dicono all’Agenzia Dogana -, ma anche del presidio sempre più efficace della frontiera aeroportuale, a tutela degli interessi dell’erario e della collettività”. (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes