La Nuova Sardegna

Politica

L’ex assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu si è dimesso dalla Lega

L’ex assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu si è dimesso dalla Lega

Alle Regionali si candiderà con l’Udc

12 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari L’ex assessore alla Sanità Mario Nieddu si è dimesso dalla Lega e alle Regionali si candiderà con l’Udc. Ha scritto e inviato una lettera a Matteo Salvini in cui tra l’altro si legge: «A essere tradita per prima, la promessa di un nuovo modo di fare politica, che è stata invece appaltata in maniera del tutto prona ed acritica al Presidente Solinas ed al Psd’az. Al contempo all’interno del Movimento, si è assistito ad una concentrazione di incarichi come nemmeno ai tempi della prima Repubblica. Per completare l’autodistruttiva cessione di sovranità, col tuo benestare, è stato deciso di cedere l’assessorato alla Sanità proprio nel momento in cui si potevano cominciare a raccogliere i frutti del duro lavoro fatto negli anni precedenti, dapprima nella gestione del Covid, con risultati che lo stesso Solinas ha sempre definito i migliori tra le regioni italiane. Poi con la messa a regime della riforma sanitaria nonostante gli ostacoli frapposti proprio da chi avrebbe dovuto agevolarne il percorso. Tutto questo è stato reso possibile dalla succube e interessata acquiescenza di chi dentro la Lega, avrebbe invece dovuto tutelare non la mia persona,ma la funzione che ho sempre assolto con dignità e onore nel solo interesse della Sardegna e dei sardi. Per tutte queste ragioni, rassegno le mie dimissioni da responsabile regionale della sanità e dalla Lega per Salvini Premier a far data da oggi».

Titino Cau, primo sindaco leghista eletto in Sardegna, lascia il partito: «Non mi hanno mai ascoltato» VIDEO

Incidente stradale

Sassari, pedone investito da un autocarro in via Bogino

Le nostre iniziative