La Nuova Sardegna

La cerimonia

Eleonora Galia premiata al Quirinale da Sergio Mattarella

di Andrea Sini
Eleonora Galia premiata al Quirinale da Sergio Mattarella

La mamma di Giulia Zedda, la bambina cagliaritana scomparsa nel 2018 per una grave malattia, è stata insignita del titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica per il suo impegno a favore dei bisognosi

20 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma Il sorriso di Giulia Zedda è arrivato sino al Quirinale. Eleonora Galia, la mamma della bambina cagliaritana scomparsa nel 2018 all’età di 10 anni dopo un lungo calvario per un tumore al cervello, ieri è stata premiata da Sergio Mattarella.

Alla cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferite motu proprio dal presidente della Repubblica, Eleonora Galia è stata insignita del titolo di Ufficiale dell’Ordine al merito “Per la tenacia e la costanza – si legge nella motivazione – con la quale, nel ricordo della figlia, aiuta i bambini malati rallegrandoli con giocattoli e finanziando investimenti nelle strutture ospedaliere che li ospitano”.

Il Presidente Mattarella ha individuato, fra i tanti esempi presenti nella società civile, alcuni casi significativi di impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani.

Durante la cerimonia, che si è svolta nel pomeriggio di oggi 20 marzo, Mattarella ha premiato cittadine e cittadini che si sono distinti per attività volte a contrastare la violenza di genere, per un’imprenditoria etica, per un impegno attivo anche in presenza di disabilità, per l'impegno a favore dei detenuti, per la solidarietà, per la scelta di una vita come volontario, per attività in favore dell'inclusione sociale, della legalità, del diritto alla salute e per atti di eroismo.

“Il sogno di Giulia” è il nome dell’associazione di volontariato che Eleonora Galia e suo marito Alfio Zedda portano avanti per mantenere fede al desiderio della loro bambina. Si occupano di raccogliere e distribuire alle famiglie in difficoltà tutto ciò che serve per i bambini, sin dall’età neonatale.

In Primo Piano
Trasporti

Aeroitalia saluta Alghero: «Costi troppo alti impossibile proseguire»

di Claudio Zoccheddu
Sardegna

Sassari, oltre duemila persone in piazza d'Italia per l'Otello

Le nostre iniziative