La Nuova Sardegna

L’intervista

Melissa F, la veggente e cartomante sarda da 30mila follower: «Ecco come leggo il futuro»

di Andrea Massidda
Melissa F, la veggente e cartomante sarda da 30mila follower: «Ecco come leggo il futuro»

Il racconto: «La prima volta che ho capito di avere questi poteri avevo appena nove anni»

17 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari «Avevo appena nove anni e un giorno ebbi la forte sensazione che la nostra vicina di casa si sarebbe sentita male. Beh, lei non ci crederà, indovini che cosa è successo? Cinque minuti dopo è arrivata davvero un’ambulanza a prendersela. Aiuto, t’arrori». Sembra tremare ancora, Melissa F, quando con il suo inconfondibile accento del Sud Sardegna racconta della primissima volta in cui si rese conto - dice lei - di possedere un potere speciale: conoscere in anticipo il futuro. Anche quello molto prossimo. Una dote innata che non sa come spiegarsi. Nemmeno adesso che di anni ne ha 37 e di mestiere ha finito per fare la veggente e la cartomante, con la bellezza di 30mila follower pronti a pendere dalla sue labbra. «Follower tutti veri, eh», tiene a precisare prima di ammettere che sì, almeno un po’ è figlia d’arte: «Mamma è specializzata nella medicina del malocchio».

Inizialmente il fatto di avere questa facoltà profetica le metteva ansia: «Riuscivo a prevedere incidenti stradali, balconi che crollavano e altre situazioni brutte. Non potevano essere sempre coincidenze, ero turbata». Al punto che Melissa da adulta decise di rivolgersi a uno psicologo. «Sì, ma lui stesso mi disse che stavo bene e non avevo bisogno di alcuna terapia».

Fattasene una ragione ha iniziato a far fruttare la sua chiaroveggenza mettendosi a disposizione della variegata umanità che la contatta per risolvere problemi esistenziali. «I miei clienti? Generalmente sono persone che provano pene d’amore, mi riferisco in particolare a donne che sono state lasciate o a uomini che vogliono sapere se sono stati o saranno traditi dalle loro mogli. Ma ci sono anche molte persone che si fanno leggere le carte per conoscere in anticipo se passeranno un concorso, se otterranno un lavoro e così via. Una volta avevo predetto il futuro persino a un candidato sindaco: voleva a tutti i costi sapere se i suoi concittadini lo avrebbero eletto».

C’è poi il tema delicatissimo di chi la cerca perché ha delle gravi malattie. «Capita, non posso negarlo, ma a queste persone disperate dico sempre che per certe cose ci sono i medici, non i cartomanti. Su questo punto sono molto ferma».

Ma quanto costa farsi predire il futuro? Prima di rispondere Melissa tergiversa un po’. «Quando avevo una partita Iva prendevo 30 euro per ogni consulto, e per avere un responso attendibile di consulti ce ne vogliono almeno tre. Ora preferisco accettare offerte».

In Primo Piano
Audizioni

La sanità sarda affonda: in consiglio regionale il grido di dolore dei presidenti degli Ordini dei medici

Le nostre iniziative